Recensioni film
 
Cerca titolo esatto
 

Recensioni Film
ALLEGORICO
ANIMAZIONE
ARTI MARZIALI
AVVENTURA
AZIONE
BIBLICO
BIOGRAFICO
COMICHE
COMICO
COMMEDIA
CORTOMETRAGGIO
DOCUMENTARIO
DRAMMATICO
FAMILY
FANTAPOLITICO
FANTASCIENZA
FANTASY
FAVOLA
GIALLO
GROTTESCO
GUERRA
HORROR
INCHIESTA
MEDIOMETRAGGIO
MELODRAMMA
METAFORA
MITOLOGICO
MUSICALE
NOIR
OPERETTA
PARODIA
POLITICO
POLIZIESCO
PROGRAMMA TELEVISIVO
PSICOLOGICO
RELIGIOSO
ROMANTICO
SATIRICO
SENTIMENTALE
SOCIALE
SPIONAGGIO
SPORTIVO
STORICO
SURREALE
TELEVISIVO
THRILLER
TRAGICOMMEDIA
WESTERN

L'ARGENT

GenereDRAMMATICO
Anno1982
Titolo Originale"L'ARGENT"
Durata85m
PaeseFRANCIA
SVIZZERA
Musiche diJOHAN SEBASTIAN BACH
 
RegiaROBERT BRESSON
Attori
DIDIER BAUSSY
MICHEL BRIGUET
MARC ERNEST FOURNEAU
CAROLINE LANG
BRUNO LAPEYRE
CHRISTIAN PATEY
VINCENTE RISTERUCCI
BEATRICE TABOURIN
SYLVIE VAN DEN ELSEN

Ricerca il film su DVD

Trama L'ARGENT
Due studenti pagano l'acquisto di una modesta cornice (per loro assolutamente inutile) con un biglietto falso da 500 franchi. La proprietaria del negozio esita, ma alla fine accetta la banconota che il marito, riconosciutala come falsa, unisce ad altre, con le quali fa pagare dal commesso Lucien alcune fatture consegnategli da Yvon, un bravo ed onesto lavoratore. Mentre la madre di uno dei ragazzi, una ricca borghese, si reca al negozio e tacita la padrona con del denaro, Yvon č colto dalla polizia nell'atto di pagare un cognac con il fatale biglietto. Protestando la propria innocenza e condotto nel negozio, egli si trova inopinatamente davanti ai dinieghi ed alla omertą dei proprietari e del commesso Lucien. In tribunale, Yvon sarą condannato, anche per la ferma testimonianza di Lucien, a tre anni di prigione; lą verrą a sapere della morte della propria bambina e dell'abbandono della moglie. Egli tenta allora il suicidio, mentre gli cresce in cuore un freddo odio per Lucien che lo ha ingiustamente accusato (e che intanto, da parte sua, ha scassinato la cassaforte del suo datore di lavoro). Uscito di prigione ed ormai solo, Yvon uccide per una manciata di franchi una coppia che gestisce un modesto alberghetto parigino. Poi segue passo passo il rientro a casa di una donna anziana, appena uscita da un ufficio postale dove ha ritirato la pensione, che dą da vivere a lei, al padre e a due altre persone di famiglia, una delle quali paralizzata. La donna lo accoglie in casa: essa apprende che Yvon č un assassino, ma si cura di lui, dandogli da mangiare e da dormire. Una notte, come colto da un "raptus", il giovane fa un massacro di tutti i suoi ospiti, eliminandoli nel sonno a colpi di accetta. Poi, proclamandosi colpevole, si consegna alla Polizia.

 
Commenti inseriti: 0

Film scontati
film.zam.it © 2005, Eventuali comunicazioni , segnalazioni e broken links possono essere inviati alla Redazione
Le schede e gli articoli pubblicati su zam.it possono essere riprodotti liberamente, a condizione che si specifichi l'autore e il link film.zam.it