Recensioni film
 
Cerca titolo esatto
 

Recensioni Film
ALLEGORICO
ANIMAZIONE
ARTI MARZIALI
AVVENTURA
AZIONE
BIBLICO
BIOGRAFICO
COMICHE
COMICO
COMMEDIA
CORTOMETRAGGIO
DOCUMENTARIO
DRAMMATICO
FAMILY
FANTAPOLITICO
FANTASCIENZA
FANTASY
FAVOLA
GIALLO
GROTTESCO
GUERRA
HORROR
INCHIESTA
MEDIOMETRAGGIO
MELODRAMMA
METAFORA
MITOLOGICO
MUSICALE
NOIR
OPERETTA
PARODIA
POLITICO
POLIZIESCO
PROGRAMMA TELEVISIVO
PSICOLOGICO
RELIGIOSO
ROMANTICO
SATIRICO
SENTIMENTALE
SOCIALE
SPIONAGGIO
SPORTIVO
STORICO
SURREALE
TELEVISIVO
THRILLER
TRAGICOMMEDIA
WESTERN

LE LUNGHE VACANZE DEL '36

GenereDRAMMATICO
STORICO
Anno1976
Titolo Originale"LAS LARGAS VACACIONES DEL '36"
Durata105m
PaeseSPAGNA
 
RegiaJAIME CAMINO
Attori
ANALIA GADE'
FRANCISCO RABAL
JOSE' SACRISTAN
CHARO SORIANO
CONCHITA VELASCO
JOSE' VIVO

Ricerca il film su DVD

Trama LE LUNGHE VACANZE DEL '36
Durante l'estate del '36, lo scoppio della guerra sorprende molte famiglie della borghesia catalana in piene vacanze. In un villaggio vicino a Barcellona diverse famiglie amiche (i Cortina, gli Andreu, gli Alsina, i Pujol, i Badi'al) decidono di restare nelle loro residenze estive fino al termine della guerra che diventa cosi' per i bambini un'insperata e lunga vacanza. Gli atteggiamenti degli adulti sono diversi: c'č chi va ogni giorno in cittą a lavorare e chi resta al villaggio per ragioni politiche. Intanto viene organizzata una scuola per i borghesucci, che non si vuole immettere nella scuola locale, e viene affidata a Rius, un "rosso". Paco, padre di Quique e Marta, muore tra le fila dei Repubblicani, altrettanto accade al fratello di Encarna, la domestica dei Cortina. Il medico biologo Jorge Cortina rimane nascosto per crisi di coscienza. Quique, 17enne, parte volontario e muore. Solo agli inizi del '39 Barcellona viene occupata dalla cavalleria marocchina di Franco e la lunga vacanza finisce. I bambini, sepolta la pistola di Quique, attendono il futuro.

 
Commenti inseriti: 0

Film scontati
film.zam.it © 2005, Eventuali comunicazioni , segnalazioni e broken links possono essere inviati alla Redazione
Le schede e gli articoli pubblicati su zam.it possono essere riprodotti liberamente, a condizione che si specifichi l'autore e il link film.zam.it