Recensioni film
 
Cerca titolo esatto
 

Recensioni Film
ALLEGORICO
ANIMAZIONE
ARTI MARZIALI
AVVENTURA
AZIONE
BIBLICO
BIOGRAFICO
COMICHE
COMICO
COMMEDIA
CORTOMETRAGGIO
DOCUMENTARIO
DRAMMATICO
FAMILY
FANTAPOLITICO
FANTASCIENZA
FANTASY
FAVOLA
GIALLO
GROTTESCO
GUERRA
HORROR
INCHIESTA
MEDIOMETRAGGIO
MELODRAMMA
METAFORA
MITOLOGICO
MUSICALE
NOIR
OPERETTA
PARODIA
POLITICO
POLIZIESCO
PROGRAMMA TELEVISIVO
PSICOLOGICO
RELIGIOSO
ROMANTICO
SATIRICO
SENTIMENTALE
SOCIALE
SPIONAGGIO
SPORTIVO
STORICO
SURREALE
TELEVISIVO
THRILLER
TRAGICOMMEDIA
WESTERN

IL DIAVOLO E L'ACQUASANTA

GenereCOMMEDIA
Anno1983
Durata93m
PaeseITALIA
 
RegiaBRUNO CORBUCCI
Attori
ENZO ANDRONICO
STEFANO ARQUILLA
ANDREA AURELI
LUCIANO BAGLIONI
FRANCO BRACARDI
DIEGO CAPPUCCIO
LEONARDO CASSIO
GIORGIA DI SANTO
MARGHERITA FUMERO
LEO GAVERO
SAVINA GERSAK
ADRIANA GIUFFRE'
GIULIO MASSIMINI
PIERO MAZZARELLA
TOMAS MILIAN
GIACOMO RIZZO
ANNABELLA SCHIAVONE
LUCA SPORTELLI

Ricerca il film su DVD

Trama IL DIAVOLO E L'ACQUASANTA
Don Gaetano Morelli, parroco di Castelfranco Tiberino, venuto a Roma per un udienza papale, salva dal suicidio un ex-calciatore disperato: Manuel Marangoni. Ora, secondo Manuel, non basta che Don Gaetano gli abbia salvato la vita: lo deve anche mantenere assieme alla sua ragazza. E' così che la strana coppia prende alloggio in canonica, mettendo successivamente in subbuglio il paese e i dintorni con inganni, truffe ed anche un falso miracolo pur di fare soldi. Intanto Don Gaetano, oppresso dall'infatuazione amorosa di Margherita, la sua perpetua, che gli fa trovare ovunque tenere poesie, pensa di porre un rimedio alle diavoleriedi Manuel affidandogli, come allenatore, la locale squadra di calcio. Dopo una lunga serie di avventure, pasticci e fughe, Manuel compare sul campo di gioco durante l'ultima partita decisiva perché la squadra di Castelfranco Tiberino sia promossa in serie C e la guida alla sospirata vittoria.

 
Commenti inseriti: 0

Film scontati
film.zam.it © 2005, Eventuali comunicazioni , segnalazioni e broken links possono essere inviati alla Redazione
Le schede e gli articoli pubblicati su zam.it possono essere riprodotti liberamente, a condizione che si specifichi l'autore e il link film.zam.it