Recensioni film
 
Cerca titolo esatto
 

Recensioni Film
ALLEGORICO
ANIMAZIONE
ARTI MARZIALI
AVVENTURA
AZIONE
BIBLICO
BIOGRAFICO
COMICHE
COMICO
COMMEDIA
CORTOMETRAGGIO
DOCUMENTARIO
DRAMMATICO
FAMILY
FANTAPOLITICO
FANTASCIENZA
FANTASY
FAVOLA
GIALLO
GROTTESCO
GUERRA
HORROR
INCHIESTA
MEDIOMETRAGGIO
MELODRAMMA
METAFORA
MITOLOGICO
MUSICALE
NOIR
OPERETTA
PARODIA
POLITICO
POLIZIESCO
PROGRAMMA TELEVISIVO
PSICOLOGICO
RELIGIOSO
ROMANTICO
SATIRICO
SENTIMENTALE
SOCIALE
SPIONAGGIO
SPORTIVO
STORICO
SURREALE
TELEVISIVO
THRILLER
TRAGICOMMEDIA
WESTERN

MELODRAMMORE

GenereCOMICO
COMMEDIA
Anno1978
Durata109m
PaeseITALIA
 
RegiaMAURIZIO COSTANZO
Attori
MINO BELLEI
VINCENZO CROCITTI
FRANZ FULLENWIDER
ANGELO GANGAROSSA
ENRICO MONTESANO
AMEDEO NAZZARI
NILLA PIZZI
STEFANIA SPUGNINI
JENNY TAMBURI
LIANA TROUCHE'
CLAUDIO VILLA

Ricerca il film su DVD

Trama MELODRAMMORE
L'attore Enrico Montesano; chiamato a interpretare un film di ritorno agli "strappalacrime" degli anni '50; chiede consigli all'attore Amedeo Nazzari che li concede mentre rivede spezzoni di "Pietà per chi cade" (di Mario Costa 1953) o del "Padrone delle ferriere" (di Georges Ohnet 1958). Quindi fa allegramente la sua parte. E' la storia di Raffaele Calone venditore di statue e oggetti sacri, innamorato delle spiantata contessina Ada che spasima per il cugino, duca Efisio. Questi, a sua volta in bolletta, finisce per concedere la mano dalla ricca e invadente Priscilla, figlia del norcino Mulinetti che al denaro intende aggiungere un blasone. Celebrate le nozze, l'innamorato Raffaele viene inesorabilmente messo in disparte dalla voluminosa e volubile contessina Ada. Per sua fortuna, la insoddisfatta Priscilla irrompe nella vita di Raffaele e suscita la gelosia di Ada. Quello che non poté il denaro lo opera l'orgoglio ferito di Ada che finalmente si dimostra innamorata del fedele venditore di souvenirs.

 
Commenti inseriti: 0

Film scontati
film.zam.it © 2005, Eventuali comunicazioni , segnalazioni e broken links possono essere inviati alla Redazione
Le schede e gli articoli pubblicati su zam.it possono essere riprodotti liberamente, a condizione che si specifichi l'autore e il link film.zam.it