Recensioni film
 
Cerca titolo esatto
 

Recensioni Film
ALLEGORICO
ANIMAZIONE
ARTI MARZIALI
AVVENTURA
AZIONE
BIBLICO
BIOGRAFICO
COMICHE
COMICO
COMMEDIA
CORTOMETRAGGIO
DOCUMENTARIO
DRAMMATICO
FAMILY
FANTAPOLITICO
FANTASCIENZA
FANTASY
FAVOLA
GIALLO
GROTTESCO
GUERRA
HORROR
INCHIESTA
MEDIOMETRAGGIO
MELODRAMMA
METAFORA
MITOLOGICO
MUSICALE
NOIR
OPERETTA
PARODIA
POLITICO
POLIZIESCO
PROGRAMMA TELEVISIVO
PSICOLOGICO
RELIGIOSO
ROMANTICO
SATIRICO
SENTIMENTALE
SOCIALE
SPIONAGGIO
SPORTIVO
STORICO
SURREALE
TELEVISIVO
THRILLER
TRAGICOMMEDIA
WESTERN

GIOCATTOLO A ORE

GenereCOMMEDIA
Anno1982
Titolo Originale"THE TOY"
Durata105m
PaeseUSA
Ispirato aUN FILM DI FRANCIS VEBER
 
RegiaRICHARD DONNER
Attori
NED BEATTY
VIRGINIA CAPERS
ANNAZETTE CHASE
TERESA GANZEL
JACKIE GLEASON
DON HOOD
B.J. HOPPER
TONY KING
KAREN LESLIE LYTTLE
LIND MCCANN
RICHARD PRYOR
SCOTT SCHWARTZ

Ricerca il film su DVD

Trama GIOCATTOLO A ORE
Che cosa non possiede U.S. Bates? in città (siamo in Louisiana) tutto è suo: banca, giornale, supermercati. E' proprio nel reparto giocattoli di uno di questi che si presenta il figlio di Bates, il decenne Eric, arrivato da un altro Stato per trascorrere con i genitori la sua settimana di vacanza annuale. Il padre gli ha detto di scegliere ciò che vuole. Uno stuolo di zelanti impiegati spia ogni suo desiderio. Ma Eric, che nella villa paterna ha a sua disposizione una stupefacente ''sala giochi", sceglie la "cosa" più impensata: sceglie il negro Jack Brown, commesso del reparto. Jack, che è uno scrittore senza prospettive e che ha un debito di 10.000 dollari per il mutuo sulla casa, prima si dichara "non in vendita", poi forzatamente accetta di fare il "giocattolo ad ore" presso l'altezzoso e viziatissimo ragazzino. Si mette così in moto un perverso meccanismo di scherzi atroci e di disastri, di biricchinate e di belle pensate nella villa di U.S. Bates, meccanismo nel quale il paziente e un po' goffo Jack è, suo malgrado, coinvolto. Con Eric dànno perfino vita ad un numero di giornale, che di notte stamperanno sulla rotativa paterna e che determinerà uno scandalo risultandone "intervistati" sia il magnate, che la di lui prospera e stolida moglie Francy, con particolari inediti e piccanti. La coppia ormai affiatatissima suscita infine un terribile scompiglio in un importante party sui prati della villa. Il "giocattolo" viene licenziato ed il pestifero (ma ormai intenerito) Eric deve tornare in collegio. Eric tuttavia fugge dall'aeroporto: ha trovato finalmente un vero amico, e, non volendo mollarlo, si rifugia da lui. Ma l'onesto Jack, che gli è sinceramente affezionato, lo persuade a correre nelle braccia di Papà. Dall'alto del suo impero, anche U.S. Bates ha compreso che al figlio non può dare soltanto i miliardi e giocattoli costosi, ma affetto, mentre al paziente Brown il posto di cronista nel giornale non lo toglie ormai nessuno. Lavoro garantito e... mutuo pagato.

 
Commenti inseriti: 0

Film scontati
film.zam.it © 2005, Eventuali comunicazioni , segnalazioni e broken links possono essere inviati alla Redazione
Le schede e gli articoli pubblicati su zam.it possono essere riprodotti liberamente, a condizione che si specifichi l'autore e il link film.zam.it