Recensioni film
 
Cerca titolo esatto
 

Recensioni Film
ALLEGORICO
ANIMAZIONE
ARTI MARZIALI
AVVENTURA
AZIONE
BIBLICO
BIOGRAFICO
COMICHE
COMICO
COMMEDIA
CORTOMETRAGGIO
DOCUMENTARIO
DRAMMATICO
FAMILY
FANTAPOLITICO
FANTASCIENZA
FANTASY
FAVOLA
GIALLO
GROTTESCO
GUERRA
HORROR
INCHIESTA
MEDIOMETRAGGIO
MELODRAMMA
METAFORA
MITOLOGICO
MUSICALE
NOIR
OPERETTA
PARODIA
POLITICO
POLIZIESCO
PROGRAMMA TELEVISIVO
PSICOLOGICO
RELIGIOSO
ROMANTICO
SATIRICO
SENTIMENTALE
SOCIALE
SPIONAGGIO
SPORTIVO
STORICO
SURREALE
TELEVISIVO
THRILLER
TRAGICOMMEDIA
WESTERN

CHI AMERA' I MIEI BAMBINI?

GenereDRAMMATICO
Anno1983
Titolo Originale"WHO WILL LOVE MY CHILDREN?"
Durata101m
PaeseUSA
 
RegiaJOHN ERMAN
Attori
ANN-MARGRET
CHERYL ANDERSON
LISA BLAKE RICHARDS
CLAUDIA BRYAR
BRIAN BYERS
LONNY CHAPMAN
CATHRYN DAMON
FREDERIC FORREST
DON KEEFER
STEPHEN KEEP
ART LA FLEUR
CURT LOWENS
DONALD MUFFAT
JACK REDER
WILLIAM SANDERSON

Ricerca il film su DVD

Trama CHI AMERA' I MIEI BAMBINI?
Dopo aver avuto il decimo figlio, Lucile Fray apprende da un radiologo di avere un tumore. Essa ha un marito che l'ama molto, ma che lavora saltuariamente a causa dell'artrite e che, per di più, ha un notevole attaccamento alla bottiglia. La donna, dopo aver chiaramente informato i ragazzi della non lontana fine della propria vita, persuade il marito, sulle prime assolutamente riluttante, che occorre pensare all'avvenire della numerosa prole. Subita intanto una prima operazione, Lucile comincia a scegliere coppie di genitori adottivi, che possano presentare il massimo dei requisiti (sempre meglio loro che non la pubblica assistenza). Con l'aiuto di una Operatrice sociale, i "genitori" (prescelti tra i tanti che non hanno figli) arrivano alla modesta casa dei Fray e, uno dopo l'altro e con i lucciconi, maschietti e femminucce se ne vanno via dal nido. A tutti Lucile, sempre più sofferente, raccomanda di volersi sempre bene e di restare in contatto fra di loro. Mentre il marito, a seguito di un incidente sul lavoro in officina (causato dalla sua malattia), è licenziato ed a fatica potrà in seguito trovare un impiego al mattatoio, Lucile affronta il problema del piccolo Frank, che nessuna coppia si è sentito di prendere, essendo egli preda frequente di attacchi epilettici. Sfumata la possibilità di un padre adottivo medico e non sapendo come fare altrimenti, Lucile affida il figlio ad un istituto per ritardati mentali, dove il ragazzo soffre moltissimo per la lontananza di Warren, quello tra i fratelli a cui più è legato, partito anche lui con i nuovi genitori. Rimasta ormai sola con il marito, la infelice donna decide di rivedere per l'ultima volta i suoi figli. Al termine del penoso giro, essa ricorda a Joan, la figlia maggiore (anch'essa ben collocata) che tutti stiano sempre in contatto, raccomandandole il padre. Poi Lucile muore e al funerale sono presenti tutti i suoi cari. I genitori adottivi di Warren debbono trasferirsi in California: né Warren, né Frank possono essere disuniti e anche il piccolo epilettico troverà il calore e l'affetto di una nuova famiglia. (Per chi può interessare, la vicenda dei Fray è autentica e nove dei figli di Lucile sono ancora viventi).

 
Commenti inseriti: 0

Film scontati
film.zam.it © 2005, Eventuali comunicazioni , segnalazioni e broken links possono essere inviati alla Redazione
Le schede e gli articoli pubblicati su zam.it possono essere riprodotti liberamente, a condizione che si specifichi l'autore e il link film.zam.it