Recensioni film
 
Cerca titolo esatto
 

Recensioni Film
ALLEGORICO
ANIMAZIONE
ARTI MARZIALI
AVVENTURA
AZIONE
BIBLICO
BIOGRAFICO
COMICHE
COMICO
COMMEDIA
CORTOMETRAGGIO
DOCUMENTARIO
DRAMMATICO
FAMILY
FANTAPOLITICO
FANTASCIENZA
FANTASY
FAVOLA
GIALLO
GROTTESCO
GUERRA
HORROR
INCHIESTA
MEDIOMETRAGGIO
MELODRAMMA
METAFORA
MITOLOGICO
MUSICALE
NOIR
OPERETTA
PARODIA
POLITICO
POLIZIESCO
PROGRAMMA TELEVISIVO
PSICOLOGICO
RELIGIOSO
ROMANTICO
SATIRICO
SENTIMENTALE
SOCIALE
SPIONAGGIO
SPORTIVO
STORICO
SURREALE
TELEVISIVO
THRILLER
TRAGICOMMEDIA
WESTERN

VIVA VILLA!

GenereDRAMMATICO
Anno1934
Durata115m
PaeseUSA
Ispirato aROMANZO OMONIMO DI O.B. STADE E EDGECUMB PINCHON
 
RegiaJACK CONWAY
Attori
WALLACE BEERY
LEO CARRILLO
FAY WRAY
DONALD COOK
STUART ERWIN
HENRY B. WALTHALL
JOSEPH SCHILDKRAUT
KATHERINE DE MILLE
GEORGE E. STONE
DAVID DURAND
FRANK PUGLIA
RALPH BUSHMAN
ADRIAN ROSLEY
HENRY ARMETTA
PHILLIP COOPER

Ricerca il film su DVD

Trama VIVA VILLA!
Il bandito messicano Pancho Villa è convertito alla causa dei "peones" insorti e trasformato in rivoluzionario, cooperando al trionfo dell'insurrezione ed all'elezione del nuovo presidente Madera. Poi ritorna alla sua terra, anche se porta nel cuore un po' di nostalgia della guerra e delle scorribande. Però il partito reazionario riesce a rovesciare il governo di Madera e a ucciderlo brutalmente. Caduto l'elemento moderatore, Villa si mette alla testa degli estremisti e porta per la seconda volta a Città del Messico le bande rivoluzionarie. E' nominato dittatore e suo unico scopo è far approvare e diffondere nel paese le leggi sulla nuova distribuzione della terra, leggi per cui aveva combattutto ed era caduto il suo grande amico Madera. Ottenuta l'approvazione delle leggi, abbandona la presidenza e si ritira una seconda volta. Ma i colpi di rivoltella di un uomo, che vuole vendicare così un antico oltraggio di Villa, uccidono il "liberatore" ad un angolo di strada.

 
Commenti inseriti: 0

Film scontati
film.zam.it © 2005, Eventuali comunicazioni , segnalazioni e broken links possono essere inviati alla Redazione
Le schede e gli articoli pubblicati su zam.it possono essere riprodotti liberamente, a condizione che si specifichi l'autore e il link film.zam.it