Recensioni film
 
Cerca titolo esatto
 

Recensioni Film
ALLEGORICO
ANIMAZIONE
ARTI MARZIALI
AVVENTURA
AZIONE
BIBLICO
BIOGRAFICO
COMICHE
COMICO
COMMEDIA
CORTOMETRAGGIO
DOCUMENTARIO
DRAMMATICO
FAMILY
FANTAPOLITICO
FANTASCIENZA
FANTASY
FAVOLA
GIALLO
GROTTESCO
GUERRA
HORROR
INCHIESTA
MEDIOMETRAGGIO
MELODRAMMA
METAFORA
MITOLOGICO
MUSICALE
NOIR
OPERETTA
PARODIA
POLITICO
POLIZIESCO
PROGRAMMA TELEVISIVO
PSICOLOGICO
RELIGIOSO
ROMANTICO
SATIRICO
SENTIMENTALE
SOCIALE
SPIONAGGIO
SPORTIVO
STORICO
SURREALE
TELEVISIVO
THRILLER
TRAGICOMMEDIA
WESTERN

WAGONS LITS CON OMICIDI

GenereCOMMEDIA
GIALLO
Anno1976
Titolo Originale"SILVER STREAK"
Durata110m
PaeseUSA
 
RegiaARTHUR HILLER
Attori
NED BEATTY
LEAN BIRMAN
JILL CLAYBURGH
STEFAN GIRASCH
CLIFTON JAMES
PATRICK MCGOOHAN
RICHARD PRYOR
RAY WALSTON
GENE WILDER

Ricerca il film su DVD

Trama WAGONS LITS CON OMICIDI
Per trasferirsi da Los Angeles a Chicaco, il giovane e timido editore George Caldwell sale sul lussuoso treno Silver Streak ove fa amicizia con Hilly Burns, graziosa segretaria del prof. Schreiner, autore di un saggio su Rembrandt e proprietario di lettere autografe del pittore olandese con cui dimostrata la grossa truffa compiuta da certo Roger Devereau ai danni dello Stato con quadri falsi. L'uccisione del professore e l'involontaria scoperta delle famose lettere mette George sulla strada di Devereau e dei suoi segugi. L'agente Sweet viene ucciso da Reace e il Caldwell, costretto a sua volta a usare la pistola, finisce replicatamente per le terre. Tornato caparbiamente sul treno per soccorrere Hilly, scambiato per assassino dallo stolido sceriffo Chauncey, George trova un intelligente alleato nel ladruncolo di colore Grover Muldoon. Dopo tante avventure, limitati i danni della irruzione dello scatenato convoglio nella stazione di Chicago, George si guadagna la Burns e Grover si autocompensa con una fiammante automobile sportiva.

 
Commenti inseriti: 0

Film scontati
film.zam.it 2005, Eventuali comunicazioni , segnalazioni e broken links possono essere inviati alla Redazione
Le schede e gli articoli pubblicati su zam.it possono essere riprodotti liberamente, a condizione che si specifichi l'autore e il link film.zam.it