Recensioni film
 
Cerca titolo esatto
 

Recensioni Film
ALLEGORICO
ANIMAZIONE
ARTI MARZIALI
AVVENTURA
AZIONE
BIBLICO
BIOGRAFICO
COMICHE
COMICO
COMMEDIA
CORTOMETRAGGIO
DOCUMENTARIO
DRAMMATICO
FAMILY
FANTAPOLITICO
FANTASCIENZA
FANTASY
FAVOLA
GIALLO
GROTTESCO
GUERRA
HORROR
INCHIESTA
MEDIOMETRAGGIO
MELODRAMMA
METAFORA
MITOLOGICO
MUSICALE
NOIR
OPERETTA
PARODIA
POLITICO
POLIZIESCO
PROGRAMMA TELEVISIVO
PSICOLOGICO
RELIGIOSO
ROMANTICO
SATIRICO
SENTIMENTALE
SOCIALE
SPIONAGGIO
SPORTIVO
STORICO
SURREALE
TELEVISIVO
THRILLER
TRAGICOMMEDIA
WESTERN

HELLZAPOPPIN

GenereMUSICALE
Anno1941
Durata84m
PaeseUSA
Ispirato aOMONIMO MUSICAL DI NAT PERRIN
 
RegiaHENRY C. POTTER
Attori
OLE OLSEN
HAROLD C. JOHNSON
ROBERT PAIGE
JANE FRAZEE
LEWIS HOWARD
MISCHA AUER
ELISHA COOK JR.
HUGH HERBERT
RICHARD LANE
MARTHA RAYE

Ricerca il film su DVD

Trama HELLZAPOPPIN
Un regista illustra a due noti attori il soggetto d' una rivista: mentre parla, indica gli attori chiamati a interpretarla, descrive gli ambienti, di modo che, al suono della sua voce, la rivista prende forma e vita. Succede però che un operatore, il quale ha presso di sè la fidanzata, tra una parola d' amore e un bacio, sbaglia la messa in macchina, scambiando un film con l' altro. In tal modo egli crea delle situazioni illogiche, assurde, mettendo alla disperazione Jeff e Kitty, i protagonisti della rivista. Per i due giovani il successo della rivista, che mettono in scena nella villa della figlia di un ricco banchiere, significherebbe il realizzarsi del loro sogno d' amore. Ed ora, per una serie di equivoci, ogni speranza dovrebbe essere perduta. Ma non è così: la rivista, che sembrava destinata ad un fiasco madornale, in seguito ad una serie di trovate esilaranti, ottiene uno strepitoso successo. I due innamorati sono felici: c'è qualcuno però che non condivide il loro entusiasmo. E' il regista, il quale sente soltanto il desiderio di sopprimere lo sciagurato autore del soggetto!

 
Commenti inseriti: 0

Film scontati
film.zam.it © 2005, Eventuali comunicazioni , segnalazioni e broken links possono essere inviati alla Redazione
Le schede e gli articoli pubblicati su zam.it possono essere riprodotti liberamente, a condizione che si specifichi l'autore e il link film.zam.it