Recensioni film
 
Cerca titolo esatto
 

Recensioni Film
ALLEGORICO
ANIMAZIONE
ARTI MARZIALI
AVVENTURA
AZIONE
BIBLICO
BIOGRAFICO
COMICHE
COMICO
COMMEDIA
CORTOMETRAGGIO
DOCUMENTARIO
DRAMMATICO
FAMILY
FANTAPOLITICO
FANTASCIENZA
FANTASY
FAVOLA
GIALLO
GROTTESCO
GUERRA
HORROR
INCHIESTA
MEDIOMETRAGGIO
MELODRAMMA
METAFORA
MITOLOGICO
MUSICALE
NOIR
OPERETTA
PARODIA
POLITICO
POLIZIESCO
PROGRAMMA TELEVISIVO
PSICOLOGICO
RELIGIOSO
ROMANTICO
SATIRICO
SENTIMENTALE
SOCIALE
SPIONAGGIO
SPORTIVO
STORICO
SURREALE
TELEVISIVO
THRILLER
TRAGICOMMEDIA
WESTERN

NINA NON FAR LA STUPIDA

Genere-
Anno1937
Durata76m
PaeseITALIA
Ispirato aTRATTO DALLA COMMEDIA OMONIMA DI GIAN CAPO E ARTURO ROSSATO
 
RegiaNUNZIO MALASOMMA
Attori
CESCO BASEGGIO
NINO BESOZZI
ENZO BILIOTTI
LIOLA BONFILI
PAOLA BORBONI
GIANNI CAVALIERI
GINO CAVALIERI
UGO CESERI
IVANA CLAAR
MAURIZIO D'ANCORA
DIANA LANTE
NICOLA MALDACEA JR.
ARMANDO MIGLIARI
GUGLIELMO MORRESI
ASSIA NORIS
DIEGO POZZETTO
CARMELA ROSSATO
ERMANNO ROVERI
VANNA VANNI
CARLA ZACCARIA

Ricerca il film su DVD

Trama NINA NON FAR LA STUPIDA
Nella prima metą del secolo scorso in una localitą vicina a Venezia il Maestro Buganza, onore e vanto del paesino, attende da venti anni di poter far rappresentare una sua opera. Un giovane elegante ed alquanto scapestrato, richiamato dal padre che intende farlo sposare alla figliola del podestą di quella borgata, capita in paese per conoscere la sua futura sposa. Viene scambiato per un impresario teatrale ed egli convinto che la ragazza destinatagli č innamorata di un altro; prima di ripartire si diverte a continuare l'equivoco. Fa passare una sua amica corista per la celebre Malibran, e lascia organizzare dal podestą e dalle autoritą del paese una rappresentazione della famosa opera del Maestro Buganza. Incidenti, baruffe, equivoci diversi punteggiano la farsesca vicenda, che si conchiude con il matrimonio fra la figliola del podestą e il giovane che ella ama.

 
Commenti inseriti: 0

Film scontati
film.zam.it © 2005, Eventuali comunicazioni , segnalazioni e broken links possono essere inviati alla Redazione
Le schede e gli articoli pubblicati su zam.it possono essere riprodotti liberamente, a condizione che si specifichi l'autore e il link film.zam.it