Recensioni film
 
Cerca titolo esatto
 

Recensioni Film
ALLEGORICO
ANIMAZIONE
ARTI MARZIALI
AVVENTURA
AZIONE
BIBLICO
BIOGRAFICO
COMICHE
COMICO
COMMEDIA
CORTOMETRAGGIO
DOCUMENTARIO
DRAMMATICO
FAMILY
FANTAPOLITICO
FANTASCIENZA
FANTASY
FAVOLA
GIALLO
GROTTESCO
GUERRA
HORROR
INCHIESTA
MEDIOMETRAGGIO
MELODRAMMA
METAFORA
MITOLOGICO
MUSICALE
NOIR
OPERETTA
PARODIA
POLITICO
POLIZIESCO
PROGRAMMA TELEVISIVO
PSICOLOGICO
RELIGIOSO
ROMANTICO
SATIRICO
SENTIMENTALE
SOCIALE
SPIONAGGIO
SPORTIVO
STORICO
SURREALE
TELEVISIVO
THRILLER
TRAGICOMMEDIA
WESTERN

MACISTE ALLA CORTE DELLO ZAR

GenereAVVENTURA
Anno1964
Durata90m
PaeseITALIA
 
RegiaTANIO BOCCIA
Attori
KIRK MORRIS
MASSIMO SERATO
OMBRETTA COLLI
GLORIA MILLAND
TOM FELLEGHY
GIULIO DONNINI
DADA GALLOTTI
UGO SASSO
ARNALDO ARNALDI
RENATO ROSSINI
ATTILIO DOTTESIO
GIORGIO BIXIO
LUIGI SCAVRAN
CONSALVO DELL'ARTI
SPARTACO BATTISTI
MARCO PASQUINI
FRANCO PECHINI
GIOVANNI SABBATINI

Ricerca il film su DVD

Trama MACISTE ALLA CORTE DELLO ZAR
All'estremo limite dell'Asia centrale, sottoposta al potere del feroce Zar Nicolaiev, un gruppo di speleologi scopre in una caverna un sarcofago contenente il corpo di un giovane gigante. Alla luce e al calore del sole il corpo si rianima ed il gigante, chiamato Maciste, dimostra di possedere una forza straordinaria. Lo Zar pensa subito di sfruttare per proprio tornaconto l'eccezionale vigore del gigante. Soltanto Sonia, una fanciulla di corte, s'interessa veramente a lui e, grazie alle sue amorose attenzioni, Maciste capisce la crudeltà dello Zar. Questi lo fa arrestare quando, in seguito ad una nuova dimostrazione della sua potenza, il popolo cerca di avvicinare Maciste per metterlo a capo della rivolta contro lo Zar. Però Sonia riesce ad avvertire il gigante e questi, al segnale convenuto, inizia una serie di azioni contro i soldati dello Zar che verrà fatto prigioniero dal gigante e consegnato ai capi rivoltosi. Ora la popolazione, liberata dall'oppressione, può guardare a Maciste come al simbolo della giustizia.

 
Commenti inseriti: 0

Film scontati
film.zam.it © 2005, Eventuali comunicazioni , segnalazioni e broken links possono essere inviati alla Redazione
Le schede e gli articoli pubblicati su zam.it possono essere riprodotti liberamente, a condizione che si specifichi l'autore e il link film.zam.it