Recensioni film
 
Cerca titolo esatto
 

Recensioni Film
ALLEGORICO
ANIMAZIONE
ARTI MARZIALI
AVVENTURA
AZIONE
BIBLICO
BIOGRAFICO
COMICHE
COMICO
COMMEDIA
CORTOMETRAGGIO
DOCUMENTARIO
DRAMMATICO
FAMILY
FANTAPOLITICO
FANTASCIENZA
FANTASY
FAVOLA
GIALLO
GROTTESCO
GUERRA
HORROR
INCHIESTA
MEDIOMETRAGGIO
MELODRAMMA
METAFORA
MITOLOGICO
MUSICALE
NOIR
OPERETTA
PARODIA
POLITICO
POLIZIESCO
PROGRAMMA TELEVISIVO
PSICOLOGICO
RELIGIOSO
ROMANTICO
SATIRICO
SENTIMENTALE
SOCIALE
SPIONAGGIO
SPORTIVO
STORICO
SURREALE
TELEVISIVO
THRILLER
TRAGICOMMEDIA
WESTERN

ARABELLA

GenereCOMMEDIA
Anno1967
Durata104m
PaeseITALIA
 
RegiaMAURO BOLOGNINI
Attori
GIUSEPPE ADDOBBATI
GOFFREDO ALESSANDRINI
PAOLA BORBONI
ANTONIO CASAGRANDE
RENATO CHIANTONI
CONSALVO DELL'ARTI
JAMES FOX
GIANCARLO GIANNINI
VIRNA LISI
VALENTINO MACCHI
RENATO ROMANO
ESMERALDA RUSPOLI
MARGARET RUTHERFORD
TERRY THOMAS
MILENA VUKOTIC

Ricerca il film su DVD

Trama ARABELLA
Per salvare dal fisco il patrimonio familiare, Arabella, giovane patrizia romana, si procura il denaro necessario, truffandolo ai danarosi dongiovanni attirati dal suo fascino. Cadono così nella rete: un albergatore di origine russa, al quale Arabella, spacciandosi per amica di Mussolini, promette, dietro lauto compenso, la demolizione di una fastidioso "vespasiano"; un generale dell'esercito britannico, venuto in Italia per preparare la visita del sovrano d'Inghilterra, e che Arabella trascina in una situazione compromettente, dalla quale lo libera facendosi dare un migliaio di sterline; un nobile, preoccupato per il figlio, apparentemente avverso alle donne. Un giorno Arabella incontra, in una sala da gioco, Giorgio il giovane figlio di un custode di museo, che dopo aver trascorso con lei una notte d'amore, sparisce con i soldi di Arabella. La ragazza teme per le sorti del patrimonio familiare: ma il giovane, che le vuol bene, torna, la sposa e si associa a lei in altre imprese truffaldine.

 
Commenti inseriti: 0

Film scontati
film.zam.it © 2005, Eventuali comunicazioni , segnalazioni e broken links possono essere inviati alla Redazione
Le schede e gli articoli pubblicati su zam.it possono essere riprodotti liberamente, a condizione che si specifichi l'autore e il link film.zam.it