Recensioni film
 
Cerca titolo esatto
 

Recensioni Film
ALLEGORICO
ANIMAZIONE
ARTI MARZIALI
AVVENTURA
AZIONE
BIBLICO
BIOGRAFICO
COMICHE
COMICO
COMMEDIA
CORTOMETRAGGIO
DOCUMENTARIO
DRAMMATICO
FAMILY
FANTAPOLITICO
FANTASCIENZA
FANTASY
FAVOLA
GIALLO
GROTTESCO
GUERRA
HORROR
INCHIESTA
MEDIOMETRAGGIO
MELODRAMMA
METAFORA
MITOLOGICO
MUSICALE
NOIR
OPERETTA
PARODIA
POLITICO
POLIZIESCO
PROGRAMMA TELEVISIVO
PSICOLOGICO
RELIGIOSO
ROMANTICO
SATIRICO
SENTIMENTALE
SOCIALE
SPIONAGGIO
SPORTIVO
STORICO
SURREALE
TELEVISIVO
THRILLER
TRAGICOMMEDIA
WESTERN

LA BOTTEGA CHE VENDEVA LA MORTE

GenereHORROR
Anno1973
Titolo Originale"FROM BEYOND THE GRAVE"
Durata100m
PaeseGRAN BRETAGNA
Ispirato a"THE ELEMENTAL" DI RONALD CHETWYND-HAYES
 
RegiaKEVIN CONNOR
Attori
IAN BANNEN
JAN CARMICHAEL
PETER CUSHING
NYREE DAWN PORTER
DIANA DORS
MARGARET LEIGHTON
DONALD PLEASENCE
DAVID WARNER

Ricerca il film su DVD

Trama LA BOTTEGA CHE VENDEVA LA MORTE
In una bottega di oggetti usati appartenente a un distinto vecchietto, accedono diversi acquirenti che in un modo o nell'altro cercano di truffare il rigattiere. A costoro accadono fatti strani e terrificanti. Il giovane Edward, ingannando sull'autenticità del pezzo, acquista uno specchio: dal medesimo una fantasma lo costringe ad uccidere più volte e poi lo induce al suicidio. Christopher ruba una medaglia al valore: le preghiere del figlioletto Stephen inducono la strega Emily ad eliminare prima la mamma, poi il padre del fanciullo terribile. Il distinto signor Reginald, cambiando il cartellino di una tabacchiera d'argento, la acquista per poche sterline: ma porta con sé un invisibile folletto: che nonostante gli scongiuri di madame Orlof, indurrà Susan a uccidere il marito. Un barbone tenta di rapinare il rigattiere e finisce sepolto in una cassa da morto pronta nel negozio. Solo William, che ha pagato con onestà, si salva dalle irruzioni in casa sua di Michael Sinclair, un nobile che ha racchiuso il suo spirito in una massiccia porta.

 
Commenti inseriti: 0

Film scontati
film.zam.it © 2005, Eventuali comunicazioni , segnalazioni e broken links possono essere inviati alla Redazione
Le schede e gli articoli pubblicati su zam.it possono essere riprodotti liberamente, a condizione che si specifichi l'autore e il link film.zam.it