Recensioni film
 
Cerca titolo esatto
 

Recensioni Film
ALLEGORICO
ANIMAZIONE
ARTI MARZIALI
AVVENTURA
AZIONE
BIBLICO
BIOGRAFICO
COMICHE
COMICO
COMMEDIA
CORTOMETRAGGIO
DOCUMENTARIO
DRAMMATICO
FAMILY
FANTAPOLITICO
FANTASCIENZA
FANTASY
FAVOLA
GIALLO
GROTTESCO
GUERRA
HORROR
INCHIESTA
MEDIOMETRAGGIO
MELODRAMMA
METAFORA
MITOLOGICO
MUSICALE
NOIR
OPERETTA
PARODIA
POLITICO
POLIZIESCO
PROGRAMMA TELEVISIVO
PSICOLOGICO
RELIGIOSO
ROMANTICO
SATIRICO
SENTIMENTALE
SOCIALE
SPIONAGGIO
SPORTIVO
STORICO
SURREALE
TELEVISIVO
THRILLER
TRAGICOMMEDIA
WESTERN

DJANGO

GenereWESTERN
Anno1966
Durata97m
PaeseITALIA
 
RegiaSERGIO CORBUCCI
Attori
RAFAEL ALBAICIN
ANGEL ALVAREZ
SIMON ARRIAGA
JOSE' BODALO
JOSE' CANALEJAS
JIMMY DOUGLAS
EDUARDO FAIARDO
FRANCO NERO
LOREDANA NUSCIAK
LUCIANO ROSSI
ERIK SCHIPPERS
GIOVANNI IVAN SCRATUGLIA

Ricerca il film su DVD

Trama DJANGO
In un paese ai confini del Messico, dove imperversano due bande capeggiate rispettivamente dal maggiore americano Winchester Jack e dal generale messicano Hugo Rodriguez, giunge un pistolero, Django, accompagnato da Norma, la sua amante. Nel saloon di questo sperduto villaggio dove convengono a turno le due bande rivali, Django che cova sentimenti di vendetta nei confronti di Winchester, ha modo di uccidere quasi tutti gli uomini del maggiore per mezzo di una mitragliatrice nascosta in una bara. Nel frattempo Django incontra Hugo e in cambio di alcune armi cerca di avere da questi del denaro. Non riuscendovi, Django ruba l'oro e fugge con Norma, ma il generale, dopo averlo raggiunto, per punizione uccide la donna e stritola le mani al pistolero. Successivamente mentre Django viene curato da Nataniele, il proprietario del saloon, Hugo ed i suoi uomini vengono uccisi in un agguato da Winchester. Una volta guarito Django lancia una ulteriore sfida al maggiore che uccide insieme ai suoi uomini superstiti nel cimitero di Tombstone accanto alla tomba della moglie uccisa precedentemente da Jack nel corso della guerra.

 
Commenti inseriti: 0

Film scontati
film.zam.it 2005, Eventuali comunicazioni , segnalazioni e broken links possono essere inviati alla Redazione
Le schede e gli articoli pubblicati su zam.it possono essere riprodotti liberamente, a condizione che si specifichi l'autore e il link film.zam.it