Recensioni film
 
Cerca titolo esatto
 

Recensioni Film
ALLEGORICO
ANIMAZIONE
ARTI MARZIALI
AVVENTURA
AZIONE
BIBLICO
BIOGRAFICO
COMICHE
COMICO
COMMEDIA
CORTOMETRAGGIO
DOCUMENTARIO
DRAMMATICO
FAMILY
FANTAPOLITICO
FANTASCIENZA
FANTASY
FAVOLA
GIALLO
GROTTESCO
GUERRA
HORROR
INCHIESTA
MEDIOMETRAGGIO
MELODRAMMA
METAFORA
MITOLOGICO
MUSICALE
NOIR
OPERETTA
PARODIA
POLITICO
POLIZIESCO
PROGRAMMA TELEVISIVO
PSICOLOGICO
RELIGIOSO
ROMANTICO
SATIRICO
SENTIMENTALE
SOCIALE
SPIONAGGIO
SPORTIVO
STORICO
SURREALE
TELEVISIVO
THRILLER
TRAGICOMMEDIA
WESTERN

LA CONFESSIONE

GenereDRAMMATICO
Anno1970
Titolo Originale"L'AVEU"
Durata140m
PaeseFRANCIA
Ispirato aTRATTO DAL ROMANZO DI ARTHUR E LISE LONDON
 
RegiaCONSTANTIN COSTA-GAVRAS
Attori
YVES MONTAND
SIMONE SIGNORET
GABRIELE FERZETTI
MICHEL VITOLD
GEORGES AUBERT
MICHEL BEAUME
MARC BONSEIGNOUR
THIERRY BOSC
ANDRE' CELLIER
MONIQUE CHAUMETTE
UMBERTO RAHO

Ricerca il film su DVD

Trama LA CONFESSIONE
Anton - un comunista cecoslovacco che ha combattuto in Spagna con le brigate internazionali, ha partecipato alla Resistenza francese ed č stato poi deportato a Mathausen - tornato in patria ha assunto nel governo del paese l'incarico di vice-ministro degli esteri. Ma dopo alcuni anni, durante le grandi epurazioni ordinate da Stalin, Anton, gią da tempo pedinato dalla polizia segreta, viene arrestato e rinchiuso in un'orrida galera. Impedendogli di mangiare e di dormire, sfibrandolo con allucinanti interrogatori, i suoi aguzzini - per dare al suo processo, e a quello degli altri arrestati insieme a lui, una parvenza di legalitą - pretendono che egli confessi di essere un trotzkista e di avere avuto rapporti con una spia al servizio dell'America. Fiaccato fisicamente e moralmente - gli impediscono di vedere la moglie, comunista pure lei - raggirato con l'uso distorto di dettagli innocenti, Anton finisce per ammettere colpe che non ha commesso. A venti mesi dal suo arresto si celebra il processo, a cui prendono parte, come imputati, alcuni tra i massimi dirigenti del comunismo cecoslovacco. Ognuno č stato costretto, dalla polizia, a imparare a memoria la sua "confessione" e le battute dell'interrogatorio. La tragica farsa si conclude con la condanna a morte di quasi tutti gli imputati: a salvarsi sono solo in tre, tra i quali Anton. Morto Stalin ed eliminato Beria, egli viene messo in libertą e riabilitato e nel 1968, malgrado l'opposizione di alcuni compagni, si decide a scrivere le sue memorie.

 
Commenti inseriti: 0

Film scontati
film.zam.it © 2005, Eventuali comunicazioni , segnalazioni e broken links possono essere inviati alla Redazione
Le schede e gli articoli pubblicati su zam.it possono essere riprodotti liberamente, a condizione che si specifichi l'autore e il link film.zam.it