Recensioni film
 
Cerca titolo esatto
 
Recensioni Film
ALLEGORICO
ANIMAZIONE
ARTI MARZIALI
AVVENTURA
AZIONE
BIBLICO
BIOGRAFICO
COMICHE
COMICO
COMMEDIA
CORTOMETRAGGIO
DOCUMENTARIO
DRAMMATICO
FAMILY
FANTAPOLITICO
FANTASCIENZA
FANTASY
FAVOLA
GIALLO
GROTTESCO
GUERRA
HORROR
INCHIESTA
MEDIOMETRAGGIO
MELODRAMMA
METAFORA
MITOLOGICO
MUSICALE
NOIR
OPERETTA
PARODIA
POLITICO
POLIZIESCO
PROGRAMMA TELEVISIVO
PSICOLOGICO
RELIGIOSO
ROMANTICO
SATIRICO
SENTIMENTALE
SOCIALE
SPIONAGGIO
SPORTIVO
STORICO
SURREALE
TELEVISIVO
THRILLER
TRAGICOMMEDIA
WESTERN

PENSANDO A TE

PENSANDO A TE
GenereMUSICALE
Anno1969
Durata91m
PaeseITALIA
 
RegiaALDO GRIMALDI
Attori
AL BANO
ISABELLA BIAGINI
RICCARDO GARRONE
ROGER MATTSON
FRANCESCO MULE'
MARINA PAGANO
ROSITA PISANO
ROMINA POWER
HELENE RONEE
YVONNE SANSON
LUCA SPORTELLI
ANTONELLA STENI
NINO TARANTO
NINO TERZO
PAOLO VILLAGGIO

Ricerca il film su DVD

Trama PENSANDO A TE
Benché laureato in ingegneria, il giovane Carlo Albani - marito di Livia e padre del piccolo Maurizio - ha preferito dedicarsi alla musica leggera diventando un cantante di successo. Ora lo attende una tournée negli Stati Uniti dove lo accompagnerà il suo tutore e impresario, il professor Filippo Puglisi, che, smesso l'insegnamento per dedicarsi al commercio dei dischi, si è visto aprire, accanto al proprio negozio, quello di un'impresa di pompe funebri. Alla vigilia della partenza entrambi, dimentichi d'aver famiglia, si innamorano di due donne: Carlo accetta volentieri la compagnia di un'insegnante di inglese sua grande ammiratrice; Filippo cede alla corte di Bernarda, segretaria e fidanzata dell'impresario di pompe funebri, da lui autorizzata a circuire il professore per indurlo a sguarnire il suo negozio di tutti gli amuleti e i ciondoli anti-jella con cui - per la poco allegra attività del vicino - lo ha abbondantemente addobbato. Mentre Filippo, scoperto dalla moglie a farsi baciare da Bernarda, viene facilmente perdonato, Livia, che ha colto Carlo nell'identica situazione, decreta la fine del loro matrimonio e fa ritorno in famiglia portando con sé il piccolo Maurizio. Triste e solo - ha persino rinunciato alla tournée - a Carlo non resta che ritrovarsi di quando in quando col figlio durante le sue passeggiate. Ed è per merito del bambino che Livia comprenderà di avere esagerato e tornerà a vivere con il marito.

 
Commenti inseriti: 0

Film scontati
film.zam.it © 2005, Eventuali comunicazioni , segnalazioni e broken links possono essere inviati alla Redazione
Le schede e gli articoli pubblicati su zam.it possono essere riprodotti liberamente, a condizione che si specifichi l'autore e il link film.zam.it