Recensioni film
 
Cerca titolo esatto
 

Recensioni Film
ALLEGORICO
ANIMAZIONE
ARTI MARZIALI
AVVENTURA
AZIONE
BIBLICO
BIOGRAFICO
COMICHE
COMICO
COMMEDIA
CORTOMETRAGGIO
DOCUMENTARIO
DRAMMATICO
FAMILY
FANTAPOLITICO
FANTASCIENZA
FANTASY
FAVOLA
GIALLO
GROTTESCO
GUERRA
HORROR
INCHIESTA
MEDIOMETRAGGIO
MELODRAMMA
METAFORA
MITOLOGICO
MUSICALE
NOIR
OPERETTA
PARODIA
POLITICO
POLIZIESCO
PROGRAMMA TELEVISIVO
PSICOLOGICO
RELIGIOSO
ROMANTICO
SATIRICO
SENTIMENTALE
SOCIALE
SPIONAGGIO
SPORTIVO
STORICO
SURREALE
TELEVISIVO
THRILLER
TRAGICOMMEDIA
WESTERN

LE VIE DEL CUORE

Genere-
Anno1942
Durata83m
PaeseITALIA
Ispirato aTRATTO DALLA COMMEDIA "CAUSE ED EFFETTI" DI PAOLO FERRARI
 
RegiaCAMILLO MASTROCINQUE
Attori
CELE ABBA
NERIO BERNARDI
CLARA CALAMAI
ANNA CAPODAGLIO
MIRIAM DI SAN SERVOLO
MARISA DIANORA
ADELE GARAVAGLIA
FELGA LAURI
AUGUSTO MARCACCI
CARLO MARIOTTI
JONE MORINO
GIACOMO MOSCHINI
HILDA PETRI
ADRIANO RIMOLDI
SANDRO RUFFINI
CARLO TAMBERLANI
ANNA VALPREDA

Ricerca il film su DVD

Trama LE VIE DEL CUORE
Il conte Navarria, non più giovane e dal passato alquanto libertino, s'invaghisce di una giovanetta, uscita di collegio, figlia di un duca suo amico, e la sposa dimenticando un'amante dalla quale ha avuto un figlio. Ma la loro felicità è di breve durata; egli finisce col credere di essere troppo vecchio per la sua sposa e ritiene ambigua la condotta di lei verso un cugino. L'antica amante, rimasta vedova, vuol vendicarsi e gli insinua il sospetto che la moglie sia colpevole. Il conte sfida il suo supposto rivale e mentre stanno per battersi arriva a galoppo sfrenato la moglie per impedire il duello e chiarire l'equivoco. Ma cade da cavallo e uccide la creatura che portava in grembo. Non potendo più essere madre, e per riconquistarsi l'affetto del marito, accoglie nella sua casa, come un figlio, il bambino della ex amante del conte che, disperata, s'è gettata sotto un treno.

 
Commenti inseriti: 0

Film scontati
film.zam.it © 2005, Eventuali comunicazioni , segnalazioni e broken links possono essere inviati alla Redazione
Le schede e gli articoli pubblicati su zam.it possono essere riprodotti liberamente, a condizione che si specifichi l'autore e il link film.zam.it