Recensioni film
 
Cerca titolo esatto
 

Recensioni Film
ALLEGORICO
ANIMAZIONE
ARTI MARZIALI
AVVENTURA
AZIONE
BIBLICO
BIOGRAFICO
COMICHE
COMICO
COMMEDIA
CORTOMETRAGGIO
DOCUMENTARIO
DRAMMATICO
FAMILY
FANTAPOLITICO
FANTASCIENZA
FANTASY
FAVOLA
GIALLO
GROTTESCO
GUERRA
HORROR
INCHIESTA
MEDIOMETRAGGIO
MELODRAMMA
METAFORA
MITOLOGICO
MUSICALE
NOIR
OPERETTA
PARODIA
POLITICO
POLIZIESCO
PROGRAMMA TELEVISIVO
PSICOLOGICO
RELIGIOSO
ROMANTICO
SATIRICO
SENTIMENTALE
SOCIALE
SPIONAGGIO
SPORTIVO
STORICO
SURREALE
TELEVISIVO
THRILLER
TRAGICOMMEDIA
WESTERN

LA STATUA VIVENTE

Genere-
Anno1942
Durata85m
PaeseITALIA
Ispirato aTRATTO DAL DRAMMA "LA STATUA DI CARNE" DI TEOBALDO CECCONI
 
RegiaCAMILLO MASTROCINQUE
Attori
CIRO BERARDI
ANGELO CECCHELIN
GUIDO CELANO
DHIA CRISTIANI
CARLO DALE
LAURO GAZZOLO
FOSCO GIACHETTI
ENRICO LUZI
RENATO MALAVASI
CAMILLO PILOTTO
AMINA PIRANI MAGGI
PINA RENZI
CHECCO RISSONE
LORA SILVANI
LAURA SOLARI
OLGA SOLBELLI

Ricerca il film su DVD

Trama LA STATUA VIVENTE
Un marinaio si innamora di una ragazza, Luisa, conosciuta in casa di un amico e dopo alcune vicende la sposa. Ma il giorno stesso delle nozze la moglie rimane vittima di un incidente automobilistico. Il marinaio cerca di dimenticare abbrutendosi con l'alcool, quando, tornato nei luoghi della sua sventura incontra in una casa equivoca una donna, Rita, che somiglia in modo impressionante alla moglie defunta. Atterrito la fugge, ma poi la ricerca e riesce a legarla alla sua esistenza meschina, ma solo per vederla, per averla vicino. Rita, saputa la triste storia vorrebbe sostituirsi a Luisa con il suo affetto, ma egli la scaccia brutalmente. Essa allora si reca nella casa che un giorno attendeva gli sposi e indossato un abito di Luisa, aspetta immobile. Il marinaio che giunge crede ad una apparizione, ma l'apparizione gli ride in faccia beffarda e il disgraziato in un parossismo di ira e di pazzia la uccide.

 
Commenti inseriti: 0

Film scontati
film.zam.it 2005, Eventuali comunicazioni , segnalazioni e broken links possono essere inviati alla Redazione
Le schede e gli articoli pubblicati su zam.it possono essere riprodotti liberamente, a condizione che si specifichi l'autore e il link film.zam.it