Recensioni film
 
Cerca titolo esatto
 
Recensioni Film
ALLEGORICO
ANIMAZIONE
ARTI MARZIALI
AVVENTURA
AZIONE
BIBLICO
BIOGRAFICO
COMICHE
COMICO
COMMEDIA
CORTOMETRAGGIO
DOCUMENTARIO
DRAMMATICO
FAMILY
FANTAPOLITICO
FANTASCIENZA
FANTASY
FAVOLA
GIALLO
GROTTESCO
GUERRA
HORROR
INCHIESTA
MEDIOMETRAGGIO
MELODRAMMA
METAFORA
MITOLOGICO
MUSICALE
NOIR
OPERETTA
PARODIA
POLITICO
POLIZIESCO
PROGRAMMA TELEVISIVO
PSICOLOGICO
RELIGIOSO
ROMANTICO
SATIRICO
SENTIMENTALE
SOCIALE
SPIONAGGIO
SPORTIVO
STORICO
SURREALE
TELEVISIVO
THRILLER
TRAGICOMMEDIA
WESTERN

PARTNER

PARTNER
GenereDRAMMATICO
Anno1968
Durata107m
PaeseITALIA
Ispirato aNOVELLA DI DOSTOIEVSKY (IL SOSIA)
 
RegiaBERNARDO BERTOLUCCI
Attori
MARIO ALESSANDRO
TINA AUMONT
ROCHELLE BARBIERI
SANDRO BERNARDONE
ALESSANDRO CANE
GIAMPAOLO CAPONI
GIAMPAOLO CAPOVILLA
GIULIO CESARE CASTELLO
PIERRE CLEMENTI
ROMANO COSTA
NINETTO DAVOLI
VITTORIO FANFONI
DAVID GRIECO
TONINO GUERRA
NICOLE LAGUINE'
ANTONIO MAESTRI
GIUSEPPE MANGANO
JEAN ROBERT MARQUIS
GIANCARLO NANNI
JOHN OHETTPLACE
STEFANO OPPEDISANO
SALVATORE SAMPERI
STEFANIA SANDRELLI
SIBILLA SEDAT
UMBERTO SILVA
SERGIO TOFANO
MARIO VENTURINI

Ricerca il film su DVD

Trama PARTNER
Giacobbe, un giovanotto stralunato, capelli lunghi, barba incolta, entra furtivo di notte in una casa e ammazza un altro giovanotto intento a suonare il piano. Quello stesso Giacobbe, oppure un altro con lo stesso nome, abiti borghesi, capelli tagliati corti, gesti timidissimi, insegna in una scuola di recitazione ed è innamorato, non corrisposto di una ragazza. I due Giacobbe si incontrano e decidono di vivere nella stessa casa. In realtà, convivono già uno dentro all'altro; più che il partner l'uno dell'altro sono la stessa persona, una persona che idealmente si sdoppia. Sdoppiandosi, il Giacobbe timido assiste alle gesta che l'altro compie, con prepotenza, in suo nome, prima con la ragazza, che riduce facilmente ai suoi voleri, poi attraverso la professione di insegnante. Gli allievi, infatti, che prima non ascoltavano nemmeno quello che diceva il loro professore, adesso sono pronti a dar vita con lui ad uno spettacolo teatrale che dovrebbe travolgere tutto. Il Giacobbe violento vede ad un certo punto fallire i suoi intenti; il timido non spera più di imporre la sua volontà per ridurre alla ragione il forsennato e la vicenda si conclude con il suicidio del buono in questo subito seguito dal violento.

 
Commenti inseriti: 0

Film scontati
film.zam.it © 2005, Eventuali comunicazioni , segnalazioni e broken links possono essere inviati alla Redazione
Le schede e gli articoli pubblicati su zam.it possono essere riprodotti liberamente, a condizione che si specifichi l'autore e il link film.zam.it