Recensioni film
 
Cerca titolo esatto
 

Recensioni Film
ALLEGORICO
ANIMAZIONE
ARTI MARZIALI
AVVENTURA
AZIONE
BIBLICO
BIOGRAFICO
COMICHE
COMICO
COMMEDIA
CORTOMETRAGGIO
DOCUMENTARIO
DRAMMATICO
FAMILY
FANTAPOLITICO
FANTASCIENZA
FANTASY
FAVOLA
GIALLO
GROTTESCO
GUERRA
HORROR
INCHIESTA
MEDIOMETRAGGIO
MELODRAMMA
METAFORA
MITOLOGICO
MUSICALE
NOIR
OPERETTA
PARODIA
POLITICO
POLIZIESCO
PROGRAMMA TELEVISIVO
PSICOLOGICO
RELIGIOSO
ROMANTICO
SATIRICO
SENTIMENTALE
SOCIALE
SPIONAGGIO
SPORTIVO
STORICO
SURREALE
TELEVISIVO
THRILLER
TRAGICOMMEDIA
WESTERN

L'ETA' DEL MALESSERE

GenereDRAMMATICO
Anno1968
Durata115m
PaeseITALIA
Ispirato aROMANZO OMONIMO DI DACIA MARAINI
 
RegiaGIULIANO BIAGETTI
Attori
GIANNI DE LUIGI
GABRIELE FERZETTI
GIOVANNA GALLETTI
CLAUDIO GORA
EDY NOGARA
MIRELLA PANFILI
HAYDEE POLITOFF
SALVO RANDONE
ELEONORA ROSSI DRAGO
JEAN SOREL
STELIO TANZINI
YORGO VOYAGIS

Ricerca il film su DVD

Trama L'ETA' DEL MALESSERE
Enrica, una giovane diciassettenne, vive con una madre che la ossessiona con l'idea di un buon matrimonio e un padre debole e maniaco per le gabbie di uccelli che sogna di vendere agli antiquari. Essa ha un amante, Cesare, un giovane studente, il quale fidanzato con una ricca ragazza con la quale deve sposarsi, che la riceve nella casa in cui vive con un padre depravato. Ma nella sua vita c' un altro ragazzo, Carlo, suo compagno di scuola, che dice di amarla: ella si concede a lui ma senza trasporto. Un giorno si accorge di essere in stato interessante. Chiesto aiuto a Cesare, questi la manda da una contessa ninfomane, sua amica, che le d l'indirizzo di un'ostetrica compiacente la quale le procura l'aborto. Morta la madre, essa accetta il posto di segretaria presso la contessa, che vive sfarzosamente mantenendosi un giovane amante. Ma, nauseata dall'ambiente, abbandona la donna e, dopo un ultimo convegno con Cesare, lo lascia per incominciare una nuova vita.

 
Commenti inseriti: 0

Film scontati
film.zam.it 2005, Eventuali comunicazioni , segnalazioni e broken links possono essere inviati alla Redazione
Le schede e gli articoli pubblicati su zam.it possono essere riprodotti liberamente, a condizione che si specifichi l'autore e il link film.zam.it