Recensioni film
 
Cerca titolo esatto
 

Recensioni Film
ALLEGORICO
ANIMAZIONE
ARTI MARZIALI
AVVENTURA
AZIONE
BIBLICO
BIOGRAFICO
COMICHE
COMICO
COMMEDIA
CORTOMETRAGGIO
DOCUMENTARIO
DRAMMATICO
FAMILY
FANTAPOLITICO
FANTASCIENZA
FANTASY
FAVOLA
GIALLO
GROTTESCO
GUERRA
HORROR
INCHIESTA
MEDIOMETRAGGIO
MELODRAMMA
METAFORA
MITOLOGICO
MUSICALE
NOIR
OPERETTA
PARODIA
POLITICO
POLIZIESCO
PROGRAMMA TELEVISIVO
PSICOLOGICO
RELIGIOSO
ROMANTICO
SATIRICO
SENTIMENTALE
SOCIALE
SPIONAGGIO
SPORTIVO
STORICO
SURREALE
TELEVISIVO
THRILLER
TRAGICOMMEDIA
WESTERN

SONO SARTANA IL VOSTRO BECCHINO

GenereWESTERN
Anno1969
Durata102m
PaeseITALIA
 
RegiaGIULIANO CARNIMEO
Attori
TULLIO ALTAMURA
RENATO BALDINI
SAL BORGESE
BRUNO BOSCHETTI
RICK BOYD
SAMSON BURKE
GIANNI GARKO
KLAUS KINSKI
ETTORE MANNI
GORDON MITCHELL
FRANCO PESCE
GIOVANNI PETRUCCI
LORENZO PIANI
JOSE' TORRES
FRANK WOLFF

Ricerca il film su DVD

Trama SONO SARTANA IL VOSTRO BECCHINO
Una banda di malfattori assale la banca, ben fortificata, di una cittadina del West e riesce, dopo aver eliminato le guardie, a far un bottino di trecentomila dollari. Il direttore della banca, Sims, unico superstite della strage, riconosce in Sartana il capo dei banditi e pertanto su questi viene posta una taglia. Ma Sartana, lontano dal luogo del misfatto e quindi estraneo ad esso, pensando ad un intrigo messo in atto a suo danno per lasciare via libera ai veri colpevoli, aiutato da un furbo ladro, Buddy Ben, giunge nella cittą e inizia a suo modo le indagini. Dopo aver evitato con abilitą diversi attentati e ucciso in duello un cacciatore di taglie, egli riesce a scoprire la veritą. Eliminato lo sceriffo, che č il capo della banda, Sartana con uno stratagemma entra nella banca con Buddy. Qui l'intrigo si scioglie: Sims aveva organizzato il colpo con lo sceriffo, dando la colpa a Sartana, che ora si prende i trecentomila dollari con i quali si allontana insieme a Buddy Ben.

 
Commenti inseriti: 0

Film scontati
film.zam.it © 2005, Eventuali comunicazioni , segnalazioni e broken links possono essere inviati alla Redazione
Le schede e gli articoli pubblicati su zam.it possono essere riprodotti liberamente, a condizione che si specifichi l'autore e il link film.zam.it