Recensioni film
 
Cerca titolo esatto
 

Recensioni Film
ALLEGORICO
ANIMAZIONE
ARTI MARZIALI
AVVENTURA
AZIONE
BIBLICO
BIOGRAFICO
COMICHE
COMICO
COMMEDIA
CORTOMETRAGGIO
DOCUMENTARIO
DRAMMATICO
FAMILY
FANTAPOLITICO
FANTASCIENZA
FANTASY
FAVOLA
GIALLO
GROTTESCO
GUERRA
HORROR
INCHIESTA
MEDIOMETRAGGIO
MELODRAMMA
METAFORA
MITOLOGICO
MUSICALE
NOIR
OPERETTA
PARODIA
POLITICO
POLIZIESCO
PROGRAMMA TELEVISIVO
PSICOLOGICO
RELIGIOSO
ROMANTICO
SATIRICO
SENTIMENTALE
SOCIALE
SPIONAGGIO
SPORTIVO
STORICO
SURREALE
TELEVISIVO
THRILLER
TRAGICOMMEDIA
WESTERN

LA NEBBIA DEGLI ORRORI

GenereHORROR
Anno1968
Titolo Originale"LOST CONTINENT"
Durata99m
PaeseGRAN BRETAGNA
Ispirato aROMANZO "UNCHARTED SEAS" DI DENNIS WHEATLEY
 
RegiaMICHAEL CARRERAS
Attori
TONY BECKLEY
BEN CARRUTHERS
JAMES COSSINS
NORMAN ESHLEY
DANA GILLESPIE
JIMMY HANLEY
HILDEGARD KNEF
SUZANNA LEIGH
REG LYE
VICTOR MADDERN
NEIL MCCALLUM
ERIC PORTER
MICHAEL RIPPER
NIGEL STOCK

Ricerca il film su DVD

Trama LA NEBBIA DEGLI ORRORI
Squassata da una violenta burrasca, la "Carità", una vecchia nave diretta a Caracas, è sospinta alla deriva verso una zona del Mar dei Sargassi, dove la vegetazione è talmente fitta da formare una vera e propria isola. I sopravvissuti alla burrasca, - il comandante, alcuni marinai e uno sparuto gruppo di passeggeri - non tardano a rendersi conto di essere capitati in un luogo abitato da mostruose creature: alghe carnivore che allungano i loro tentacoli fin sulla nave per ghermire gli sventurati passeggeri, crostacei di dimensioni gigantesche, e, per sovrappiù, una misteriosa setta di fanatici religiosi che ha scelto "l'isola" come sede per i propri feroci riti. La sorte dei naufraghi sembra ormai segnata, ma un carico di esplosivo contenuto nella stiva della nave consente loro di far saltare "l'isola" con tutti i suoi abitanti. Riparata la nave, l'esiguo gruppo dei superstiti può riprendere la navigazione alla volta di Caracas.

 
Commenti inseriti: 0

Film scontati
film.zam.it © 2005, Eventuali comunicazioni , segnalazioni e broken links possono essere inviati alla Redazione
Le schede e gli articoli pubblicati su zam.it possono essere riprodotti liberamente, a condizione che si specifichi l'autore e il link film.zam.it