Recensioni film
 
Cerca titolo esatto
 

Recensioni Film
ALLEGORICO
ANIMAZIONE
ARTI MARZIALI
AVVENTURA
AZIONE
BIBLICO
BIOGRAFICO
COMICHE
COMICO
COMMEDIA
CORTOMETRAGGIO
DOCUMENTARIO
DRAMMATICO
FAMILY
FANTAPOLITICO
FANTASCIENZA
FANTASY
FAVOLA
GIALLO
GROTTESCO
GUERRA
HORROR
INCHIESTA
MEDIOMETRAGGIO
MELODRAMMA
METAFORA
MITOLOGICO
MUSICALE
NOIR
OPERETTA
PARODIA
POLITICO
POLIZIESCO
PROGRAMMA TELEVISIVO
PSICOLOGICO
RELIGIOSO
ROMANTICO
SATIRICO
SENTIMENTALE
SOCIALE
SPIONAGGIO
SPORTIVO
STORICO
SURREALE
TELEVISIVO
THRILLER
TRAGICOMMEDIA
WESTERN

UN DOLLARO BUCATO

GenereWESTERN
Anno1965
Durata96m
PaeseITALIA
 
RegiaGIORGIO FERRONI
Attori
TOR ALTMAYER
PETER CROSS
MAX DEAN
BENNY FARBER
FRANK FARREL
FRANK LISTON
JOHN MACDOUGLAS
JEAN MARTIN
BENNY REEVES
ANDREW SCOTT
NICHOLAS ST. JOHN
EVELYN STEWART
PETER SURTEES
MONTGOMERY WOOD
NAZZARENO ZAMPERLA

Ricerca il film su DVD

Trama UN DOLLARO BUCATO
Phil e Gary sono due fratelli che, al termine della guerra di secessione, abbandonano il paese di origine per cercare fortuna altrove. A Yellowstone, Gary viene ingaggiato da Mac Cory, un uomo senza scrupoli che si serve di lui per uccidere uno straniero che interferiva nei suoi loschi affari. Ma al momento di ucciderlo, Gary riconosce nell'uomo il fratello Phil. Ormai però è troppo tardi e lo stesso Gary viene fatto fuori dagli uomini di Mac Cory. Gary però non è morto, perché la pallottola ha urtato contro un dollaro che portava come ricordo nel taschino del panciotto. Ripresosi, egli torna a Yellowstone per vendicare il torto subìto. Qui però trova nuove difficoltà perché la moglie Judy è caduta nelle mani di Mac Cory e lo stesso sceriffo, al quale si è rivolto per aiuto, appartiene alla banda dei fuorilegge. Ciò nonostante, il valoroso ragazzo riesce a sgominare la banda, acquistandosi la riconoscenza degli abitanti del paese e la possibilità di una nuova vita con Judy.

 
Commenti inseriti: 0

Film scontati
film.zam.it © 2005, Eventuali comunicazioni , segnalazioni e broken links possono essere inviati alla Redazione
Le schede e gli articoli pubblicati su zam.it possono essere riprodotti liberamente, a condizione che si specifichi l'autore e il link film.zam.it