Recensioni film
 
Cerca titolo esatto
 

Recensioni Film
ALLEGORICO
ANIMAZIONE
ARTI MARZIALI
AVVENTURA
AZIONE
BIBLICO
BIOGRAFICO
COMICHE
COMICO
COMMEDIA
CORTOMETRAGGIO
DOCUMENTARIO
DRAMMATICO
FAMILY
FANTAPOLITICO
FANTASCIENZA
FANTASY
FAVOLA
GIALLO
GROTTESCO
GUERRA
HORROR
INCHIESTA
MEDIOMETRAGGIO
MELODRAMMA
METAFORA
MITOLOGICO
MUSICALE
NOIR
OPERETTA
PARODIA
POLITICO
POLIZIESCO
PROGRAMMA TELEVISIVO
PSICOLOGICO
RELIGIOSO
ROMANTICO
SATIRICO
SENTIMENTALE
SOCIALE
SPIONAGGIO
SPORTIVO
STORICO
SURREALE
TELEVISIVO
THRILLER
TRAGICOMMEDIA
WESTERN

L'UOMO DI KIEV

GenereDRAMMATICO
Anno1968
Titolo Originale"THE FIXER"
Durata132m
PaeseUSA
Ispirato aROMANZO DI BERNARD MALAMUD
 
RegiaJOHN FRANKENHEIMER
Attori
ALAN BATES
DIRK BOGARDE
GEORGIA BROWN
HUGH GRIFFITH
ELIZABETH HARTMAN
IAN HOLM
DAVID OPATOSHU
DAVID WARNER
CAROL WHITE
GEORGE MURCELL

Ricerca il film su DVD

Trama L'UOMO DI KIEV
A Kiev il giovane ebreo Yakov Bok soccorre un ricco mercante cristiano, Nicolai Lebedev, che, per riconoscenza, gli affida l'incarico di sorvegliare un suo disonesto amministratore. Un giorno, improvvisamente Yakov viene arrestato e condotto dinanzi al giudice, con l'accusa di violenza carnale nei confronti della figlia di Lebedev, Zinaida. E' una calunnia, e Bok riesce a dimostrarlo. Poiché si è scoperto, però, ch'egli è ebreo, il giudice Boris Bibikov gli annuncia che dovrà essere processato per avere abbandonato il ghetto e preso domicilio tra i cristiani. Mentre è ancora in carcere, due nuove accuse colpiscono Yakov: di aver praticato, con un suo correligionario, riti vietati, e di aver ucciso un bambino cristiano. Scontrandosi con il capo della polizia segreta, Igor Bodianski, il giudice Bibikov, che ha preso a cuore le sorti del giovane, si adopera con forza per dimostrarne l'innocenza, ma qualche tempo dopo il suo corpo viene trovato appeso ad una corda, all'interno stesso del carcere in cui Yakov è rinchiuso. Ormai in balia dei suoi persecutori (Bodianski e i suoi uomini) il giovane subisce continue, feroci torture, né può sperare di essere pubblicamente processato. Il suo caso, intanto, ha valicato la Russia, suscitando le proteste di numerosi paesi. Il Ministro della Giustizia allora, dà ordine che il processo si tenta: d'accordo, tacitamente, con Bodianski, che Yakov non dovrà uscire vivo dal carcere. Tuttavia un integerrimo ufficiale dell'esercito, riesce ad impedire che gli uomini di Bodianski uccidano il giovane.

 
Commenti inseriti: 0

Film scontati
film.zam.it © 2005, Eventuali comunicazioni , segnalazioni e broken links possono essere inviati alla Redazione
Le schede e gli articoli pubblicati su zam.it possono essere riprodotti liberamente, a condizione che si specifichi l'autore e il link film.zam.it