Recensioni film
 
Cerca titolo esatto
 

Recensioni Film
ALLEGORICO
ANIMAZIONE
ARTI MARZIALI
AVVENTURA
AZIONE
BIBLICO
BIOGRAFICO
COMICHE
COMICO
COMMEDIA
CORTOMETRAGGIO
DOCUMENTARIO
DRAMMATICO
FAMILY
FANTAPOLITICO
FANTASCIENZA
FANTASY
FAVOLA
GIALLO
GROTTESCO
GUERRA
HORROR
INCHIESTA
MEDIOMETRAGGIO
MELODRAMMA
METAFORA
MITOLOGICO
MUSICALE
NOIR
OPERETTA
PARODIA
POLITICO
POLIZIESCO
PROGRAMMA TELEVISIVO
PSICOLOGICO
RELIGIOSO
ROMANTICO
SATIRICO
SENTIMENTALE
SOCIALE
SPIONAGGIO
SPORTIVO
STORICO
SURREALE
TELEVISIVO
THRILLER
TRAGICOMMEDIA
WESTERN

TRAPPOLA PER L'ASSASSINO

GenereDRAMMATICO
Anno1966
Titolo Originale"ROGER-LA-HONTE"
Durata105m
PaeseFRANCIA
ITALIA
Ispirato aDAL ROMANZO "ROGER LA HONTE" DI JULES MARY
 
RegiaRICCARDO FREDA
Attori
MARIE FRANCE BOYER
JEAN CARMET
GEORGES GERET
SABINE HAUDEPIN
JEAN-PIERRE MARIELLE
JACQUES MODOT
PAUL MULLER
IRENE PAPAS
WILLIAM SABATIER
GABRIELE TINTI
JEAN TOPART
ANNE VERNON

Ricerca il film su DVD

Trama TRAPPOLA PER L'ASSASSINO
Roger Laroque, che dirige un complesso industriale ereditato dal suocero, mentre si trova sull'orlo del fallimento, per l'improvviso recupero di centomila franchi, riesce a sanare la situazione. Ma contemporaneamente viene ucciso il suo maggior creditore, e tutti i sospetti cadono su di lui. Non potendo, per motivi d'onore, rivelare che il denaro gli è stato restituito dll'amante, Roger viene inutilmente difeso in tribunale dall'amico Lucien e viene condannato all'ergastolo. Trascorsi quindici anni, Laroque dopo essere riuscito ad evadere ed a fuggire in America dove si è ricostruita una solida fortuna, torna per ottenere giustizia. Qui Roger scopre il vero colpevole in Mattia Jubert, un ex commilitone che ha voluto così vendicarsi di essere stato smascherato da lui nel corso della guerra per is uoi tradimenti a danno della Patria. Rivelandosi all'improvviso al colpevole, Roger gli tende una trappola e riesce a dimostrare la sua innocenza.

 
Commenti inseriti: 0

Film scontati
film.zam.it © 2005, Eventuali comunicazioni , segnalazioni e broken links possono essere inviati alla Redazione
Le schede e gli articoli pubblicati su zam.it possono essere riprodotti liberamente, a condizione che si specifichi l'autore e il link film.zam.it