Recensioni film
 
Cerca titolo esatto
 

Recensioni Film
ALLEGORICO
ANIMAZIONE
ARTI MARZIALI
AVVENTURA
AZIONE
BIBLICO
BIOGRAFICO
COMICHE
COMICO
COMMEDIA
CORTOMETRAGGIO
DOCUMENTARIO
DRAMMATICO
FAMILY
FANTAPOLITICO
FANTASCIENZA
FANTASY
FAVOLA
GIALLO
GROTTESCO
GUERRA
HORROR
INCHIESTA
MEDIOMETRAGGIO
MELODRAMMA
METAFORA
MITOLOGICO
MUSICALE
NOIR
OPERETTA
PARODIA
POLITICO
POLIZIESCO
PROGRAMMA TELEVISIVO
PSICOLOGICO
RELIGIOSO
ROMANTICO
SATIRICO
SENTIMENTALE
SOCIALE
SPIONAGGIO
SPORTIVO
STORICO
SURREALE
TELEVISIVO
THRILLER
TRAGICOMMEDIA
WESTERN

UNA LUCERTOLA CON LA PELLE DI DONNA

GenereGIALLO
Anno1971
Durata105m
PaeseITALIA
 
RegiaLUCIO FULCI
Attori
STANLEY BAKER
FRANCO BALDUCCI
FLORINDA BOLKAN
PENNY BROWN
ALBERTO DE MENDOZA
EDY GALL
LEO GENN
MIKE KENNEDY
EZIO MARANO
SILVIA MONTI
GEORGE RIGAUD
JEAN SOREL

Ricerca il film su DVD

Trama UNA LUCERTOLA CON LA PELLE DI DONNA
Una giovane londinese, Carol Hammond, moglie di Frank, un noto avvocato, turbata dalla vita licenziosa di una sua vicina di casa, Julia Durer, racconta allo psicanalista d'avere, in sogno, uccisa la donna. Qualche giorno dopo si scopre che Julia è stata assassinata davvero, e proprio nel modo descritto da Carol. Poiché, accanto al cadavere, l'istruttore Corvin ha trovato una pelliccia e un tagliacarte appartenenti a Carol, incrimina la signora Hammond. Successivamente indiziati del delitto sembrano anche altri: da Frank, che la tradisce, a Beborah, la sua amante; dalla figliastra, Joan, in equivoci rapporti con una coppia di drogati, testimoni dell'uccisione di Julia, allo stesso padre di Carol. Sembra, infine, che l'omicida sia proprio Frank che, infatti, si toglie la vita lasciando una confessione. In realtà, come finirà per scoprire l'ispettore Corvin, Julia è stata uccisa proprio da Carol, a cui era legata da una torbida relazione e i cui sogni, debitamente rivelati allo psichiatra, non erano che un'astuta trovata per precostituirsi una difesa.

 
Commenti inseriti: 1
Autore: herbert west - 17.03.2007
il primo dei capolavori thriller di Fulci (il secondo sarà Non si sevizia un paperino, l'anno dopo).L'unico appunto che si potrebbe fare a questo film sta nell'intreccio, la cui tenuta traballa un pò nel finale, ma questo è un fatto comune a gran parte dei thriller italiani del periodo: e anche Fulci, come altri, privilegia più l'aspetto visionario, psichedelico, che quello del giallo puro. Con ottimi risultati, direi.

Film scontati
film.zam.it © 2005, Eventuali comunicazioni , segnalazioni e broken links possono essere inviati alla Redazione
Le schede e gli articoli pubblicati su zam.it possono essere riprodotti liberamente, a condizione che si specifichi l'autore e il link film.zam.it