Recensioni film
 
Cerca titolo esatto
 

Recensioni Film
ALLEGORICO
ANIMAZIONE
ARTI MARZIALI
AVVENTURA
AZIONE
BIBLICO
BIOGRAFICO
COMICHE
COMICO
COMMEDIA
CORTOMETRAGGIO
DOCUMENTARIO
DRAMMATICO
FAMILY
FANTAPOLITICO
FANTASCIENZA
FANTASY
FAVOLA
GIALLO
GROTTESCO
GUERRA
HORROR
INCHIESTA
MEDIOMETRAGGIO
MELODRAMMA
METAFORA
MITOLOGICO
MUSICALE
NOIR
OPERETTA
PARODIA
POLITICO
POLIZIESCO
PROGRAMMA TELEVISIVO
PSICOLOGICO
RELIGIOSO
ROMANTICO
SATIRICO
SENTIMENTALE
SOCIALE
SPIONAGGIO
SPORTIVO
STORICO
SURREALE
TELEVISIVO
THRILLER
TRAGICOMMEDIA
WESTERN

LO SPAVALDO

GenereDRAMMATICO
Anno1970
Titolo Originale"LITTLE FAUSS AND BIG HALSEY"
Durata98m
PaeseUSA
 
RegiaSIDNEY J. FURIE
Attori
BEN ARCHIBEK
RAY BALLARD
NOAH BEERY JR.
LUCILLE BENSON
LINDA GAYE SCOTT
LAUREN HUTTON
ERIN O'REILLY
MICHAEL J. POLLARD
ROBERT REDFORD

Ricerca il film su DVD

Trama LO SPAVALDO
Little Fauss, detto Cucciolo, lavora come meccanico nell'officina paterna, ma la sua aspirazione è diventare pilota automobilistico. Entrato in contatto con Big Halsey, un giovane estremamente sicuro di sé che gira da un capo all'altro degli Stati Uniti per partecipare a gare motociclistiche, Little accetta di seguirlo come meccanico nelle sue peregrinazioni, mettendogli a disposizione la propria motocicletta. Ben presto però, Fauss scopre che l'amico è ben diverso dall'immagine che se ne era fatta in un primo momento: fanfarone, disgustosamente cinico con le donne, anche in corsa si fa notare più per le gravi scorrettezze che per l'effettivo valore. Affrancatosi dalla sudditanza ad Halsey, Fauss decide di intraprendere anch'egli la carriera di motociclista. Qualche tempo dopo i due si incontrano nel Gran Premio della California. Alla tradizionale affermazione di Fauss, che si appresta a diventare un vero campione, corrisponde la cruda sconfitta di Halsey, che viene abbandonato anche da Rita, la donna che gli ha dato una figlia.

 
Commenti inseriti: 0

Film scontati
film.zam.it © 2005, Eventuali comunicazioni , segnalazioni e broken links possono essere inviati alla Redazione
Le schede e gli articoli pubblicati su zam.it possono essere riprodotti liberamente, a condizione che si specifichi l'autore e il link film.zam.it