Recensioni film
 
Cerca titolo esatto
 

Recensioni Film
ALLEGORICO
ANIMAZIONE
ARTI MARZIALI
AVVENTURA
AZIONE
BIBLICO
BIOGRAFICO
COMICHE
COMICO
COMMEDIA
CORTOMETRAGGIO
DOCUMENTARIO
DRAMMATICO
FAMILY
FANTAPOLITICO
FANTASCIENZA
FANTASY
FAVOLA
GIALLO
GROTTESCO
GUERRA
HORROR
INCHIESTA
MEDIOMETRAGGIO
MELODRAMMA
METAFORA
MITOLOGICO
MUSICALE
NOIR
OPERETTA
PARODIA
POLITICO
POLIZIESCO
PROGRAMMA TELEVISIVO
PSICOLOGICO
RELIGIOSO
ROMANTICO
SATIRICO
SENTIMENTALE
SOCIALE
SPIONAGGIO
SPORTIVO
STORICO
SURREALE
TELEVISIVO
THRILLER
TRAGICOMMEDIA
WESTERN

LA MANO SPIETATA DELLA LEGGE

GenerePOLIZIESCO
Anno1973
Durata100m
PaeseITALIA
 
RegiaMARIO GARIAZZO
Attori
GUIDO ALBERTI
ROSARIO BORELLI
ALFIO CALTABIANO
PIA GIANCARO
KLAUS KINSKI
PHILIPPE LEROY
MARINO MASE'
SILVIA MONTI
DENISE O'HARA
LINCOLN TATE
FAUSTO TOZZI

Ricerca il film su DVD

Trama LA MANO SPIETATA DELLA LEGGE
Frank Esposito, mafioso piantonato in ospedale, viene ugualmente ucciso da un killer fatto venire appositamente da New York. Il commissario Gianni De Carmine, e i suoi immediati superiori non hanno difficoltà ad attribuire il delitto ad un regolamento dei conti. Tuttavia, quando lentamente il meccanismo delle indagini si mette in cammino, tutti i testimoni vengono rapidamente eliminati: anche Giuseppe De Leo, che si trova nelle mani della polizia, viene trasferito, anche l'agente Venturi che si trova in carcere. Il dr. De Carmine, inviso ai superiori per la troppa facilità con cui impiega metodi violenti, non tarda ad accorgersi che la mafia ottiene informazioni da colleghi. Dopo essere stato preso e pestato dagli avversari, il commissario smaschera il collega D'Amico e riesce ad individuare alcune grosse pedine della banda: Niccolò Petrovita e il prof. Palmieri. Ma a questo punto, avendo colpito troppo in alto, il duro commissario viene punito dalla mafia con l'assassinio di Linda, la sua ragazza, e dai superiori viene spedito a Milano.

 
Commenti inseriti: 0

Film scontati
film.zam.it © 2005, Eventuali comunicazioni , segnalazioni e broken links possono essere inviati alla Redazione
Le schede e gli articoli pubblicati su zam.it possono essere riprodotti liberamente, a condizione che si specifichi l'autore e il link film.zam.it