Recensioni film
 
Cerca titolo esatto
 

Recensioni Film
ALLEGORICO
ANIMAZIONE
ARTI MARZIALI
AVVENTURA
AZIONE
BIBLICO
BIOGRAFICO
COMICHE
COMICO
COMMEDIA
CORTOMETRAGGIO
DOCUMENTARIO
DRAMMATICO
FAMILY
FANTAPOLITICO
FANTASCIENZA
FANTASY
FAVOLA
GIALLO
GROTTESCO
GUERRA
HORROR
INCHIESTA
MEDIOMETRAGGIO
MELODRAMMA
METAFORA
MITOLOGICO
MUSICALE
NOIR
OPERETTA
PARODIA
POLITICO
POLIZIESCO
PROGRAMMA TELEVISIVO
PSICOLOGICO
RELIGIOSO
ROMANTICO
SATIRICO
SENTIMENTALE
SOCIALE
SPIONAGGIO
SPORTIVO
STORICO
SURREALE
TELEVISIVO
THRILLER
TRAGICOMMEDIA
WESTERN

LA SUPERTESTIMONE

GenereCOMMEDIA
Anno1971
Durata111m
PaeseITALIA
Ispirato aIDEA DI LUISA MONTAGNANA
 
RegiaFRANCO GIRALDI
Attori
ORAZIO ORLANDO
UGO TOGNAZZI
VERONIQUE VENDELL
MONICA VITTI

Ricerca il film su DVD

Trama LA SUPERTESTIMONE
Marino Bottecchia, detto "Mocassino", vive alle spalle di Tiziana, una prostituta sua amante e da lui protetta. Un venerdì sera la ragazza viene trovata uccisa: Marino, subito sospettato, dimostra di avere un alibi. Dai giornali, che dedicano largo spazio allo squallido avvenimento e ai suoi personaggi, Isolina Pantò - stravagante proprietaria di un asilo privato ed ex serva in un convento - riconosce la fisionomia dell'indiziato e ricorda di averlo visto sul luogo del delitto. La sua circostanziata e recisa testimonianza fa condannare il Bottecchia a 20 anni di galera, demolendo sia l'alibi che le testimonianze a favore. Isolina, che vive tutta sola, ha una amica, la quale si è sposata proprio il giovedì precedente al giorno dell'assassinio della prostituta. Questa circostanza, rammentatale dalla sposa, convince la Pantò di essere caduta in errore. Ella ricorre, pentita, all'autorità giudiziaria e ottiene la revisione del processo: Marino non viene liberato ma condannato a quattro anni di reclusione per reati minori emersi in sede di dibattimento, pena da scontare a Porto Felice. Decisa a riparare, Isolina assiste amorevolmente il recluso, giungendo a trasferirsi nei pressi del penitenziario per potergli essere più vicina. In breve i due finiscono con l'innamorarsi e si sposano in carcere. Finalmente liberato Marino - dopo aver finto di non essere riuscito a ottenere un lavoro - induce Isolina alla prostituzione e, quando la donna mostra di essersi troppo affezionata a un cliente, non esita a rivelarle di essere stato lui ad uccidere Tiziana.

 
Commenti inseriti: 0

Film scontati
film.zam.it © 2005, Eventuali comunicazioni , segnalazioni e broken links possono essere inviati alla Redazione
Le schede e gli articoli pubblicati su zam.it possono essere riprodotti liberamente, a condizione che si specifichi l'autore e il link film.zam.it