Recensioni film
 
Cerca titolo esatto
 
Recensioni Film
ALLEGORICO
ANIMAZIONE
ARTI MARZIALI
AVVENTURA
AZIONE
BIBLICO
BIOGRAFICO
COMICHE
COMICO
COMMEDIA
CORTOMETRAGGIO
DOCUMENTARIO
DRAMMATICO
FAMILY
FANTAPOLITICO
FANTASCIENZA
FANTASY
FAVOLA
GIALLO
GROTTESCO
GUERRA
HORROR
INCHIESTA
MEDIOMETRAGGIO
MELODRAMMA
METAFORA
MITOLOGICO
MUSICALE
NOIR
OPERETTA
PARODIA
POLITICO
POLIZIESCO
PROGRAMMA TELEVISIVO
PSICOLOGICO
RELIGIOSO
ROMANTICO
SATIRICO
SENTIMENTALE
SOCIALE
SPIONAGGIO
SPORTIVO
STORICO
SURREALE
TELEVISIVO
THRILLER
TRAGICOMMEDIA
WESTERN

GUNGA DIN

GUNGA DIN
GenereAVVENTURA
Anno1939
Durata120m
PaeseUSA
Ispirato aBASATO SUL TESTO OMONIMO DI RUDYARD KIPLING
 
RegiaGEORGE STEVENS
Attori
CARY GRANT
VICTOR MCLAGLEN
DOUGLAS FAIRBANKS JR.
SAM JAFFE
JOAN FONTAINE
CECIL KELLAWAY
ABNER BIBERMAN
EDUARDO CIANNELLI
ROBERT COOTE
LUMSDEN HARE
MONTAGU LOVE

Ricerca il film su DVD

Trama GUNGA DIN
Nell'India britannica la pericolosa setta dei Tughs, dà nuovamente fastidio alle autorità inglesi che decidono di procedere energicamente contro di essa. In un villaggio dove un piccolo distaccamento britannico sta riparando la linea telegrafica, fa irruzione una banda di Tughs, scomparendo poi senza lasciare alcuna traccia. Un nuovo distaccamento viene inviato al villaggio e ai militari si aggiunge un portatore d'acqua, Gunga Din, che sogna di diventare trombettiere nell'esercito inglese. Gunga Din conosce il tempio della Dea Kalì e con le sue descrizioni invoglia uno dei sottufficiali inglesi a visitarlo con lui. I due assistono nel tempio ad una adunanza dei Tughs: l'inglese cade nelle loro mani e viene torturato, mentre Gunga Din corre a dare l'allarme. Altri inglesi cadono nelle mani dei fanatici e l'intera guarnigione sarebbe vittima dell'imboscata tesale dai Tughs se all'ultimo momento Gunga Din, benché gravemente ferito, non riuscisse a salire sul tetto del tempio e a dare con la sua tromba il segnale d'allarme.

 
Commenti inseriti: 0

Film scontati
film.zam.it © 2005, Eventuali comunicazioni , segnalazioni e broken links possono essere inviati alla Redazione
Le schede e gli articoli pubblicati su zam.it possono essere riprodotti liberamente, a condizione che si specifichi l'autore e il link film.zam.it