Recensioni film
 
Cerca titolo esatto
 

Recensioni Film
ALLEGORICO
ANIMAZIONE
ARTI MARZIALI
AVVENTURA
AZIONE
BIBLICO
BIOGRAFICO
COMICHE
COMICO
COMMEDIA
CORTOMETRAGGIO
DOCUMENTARIO
DRAMMATICO
FAMILY
FANTAPOLITICO
FANTASCIENZA
FANTASY
FAVOLA
GIALLO
GROTTESCO
GUERRA
HORROR
INCHIESTA
MEDIOMETRAGGIO
MELODRAMMA
METAFORA
MITOLOGICO
MUSICALE
NOIR
OPERETTA
PARODIA
POLITICO
POLIZIESCO
PROGRAMMA TELEVISIVO
PSICOLOGICO
RELIGIOSO
ROMANTICO
SATIRICO
SENTIMENTALE
SOCIALE
SPIONAGGIO
SPORTIVO
STORICO
SURREALE
TELEVISIVO
THRILLER
TRAGICOMMEDIA
WESTERN

IL CONQUISTATORE DI ATLANTIDE

GenereAVVENTURA
Anno1965
Durata90m
PaeseITALIA
 
RegiaALFONSO BRESCIA
Attori
KIRK MORRIS
LUCIANA GILLI
PIERO LULLI
ANDREA SCOTTI
MAHMUD EL SABBA
HELENE CHANEL
MOHAMED TAWFIK
CATERINA TRENTINI

Ricerca il film su DVD

Trama IL CONQUISTATORE DI ATLANTIDE
Eracle, naufragato sulle coste dell'Africa settentrionale viene salvato da Virna ed accolto amichevolmente prima dal padre di lei, lo sceicco Assur, e poi dal principe Karr. L'eroe si rende conto ben presto che c'č della ruggine tra i due sovrani a causa di un equivoco: Assur e Karr, infatti, si accusano vicendevolmente degli attacchi che le loro tribł subiscono con frequenza; in realtą gli assalitori sono individui misteriosi che i beduini chiamano "ombre". Quando dalle "ombre" viene rapita la stessa Virna, Eracle e Karr, sulle loro tracce, giungono in una cittą diroccata. Si tratta della mitica Atlantide, alla cui distruzione erano sopravvissute due persone, Ramir e la regina Ming, capaci di produrre nuovi esseri, privi di volontą propria, con i quali i due ambiziosi intendono conquistare il mondo. Eracle non solo riesce a liberare Virna, ma anche a distruggere definitivamente la cittą con i suoi pericolosi abitanti.

 
Commenti inseriti: 0

Film scontati
film.zam.it © 2005, Eventuali comunicazioni , segnalazioni e broken links possono essere inviati alla Redazione
Le schede e gli articoli pubblicati su zam.it possono essere riprodotti liberamente, a condizione che si specifichi l'autore e il link film.zam.it