Recensioni film
 
Cerca titolo esatto
 

Recensioni Film
ALLEGORICO
ANIMAZIONE
ARTI MARZIALI
AVVENTURA
AZIONE
BIBLICO
BIOGRAFICO
COMICHE
COMICO
COMMEDIA
CORTOMETRAGGIO
DOCUMENTARIO
DRAMMATICO
FAMILY
FANTAPOLITICO
FANTASCIENZA
FANTASY
FAVOLA
GIALLO
GROTTESCO
GUERRA
HORROR
INCHIESTA
MEDIOMETRAGGIO
MELODRAMMA
METAFORA
MITOLOGICO
MUSICALE
NOIR
OPERETTA
PARODIA
POLITICO
POLIZIESCO
PROGRAMMA TELEVISIVO
PSICOLOGICO
RELIGIOSO
ROMANTICO
SATIRICO
SENTIMENTALE
SOCIALE
SPIONAGGIO
SPORTIVO
STORICO
SURREALE
TELEVISIVO
THRILLER
TRAGICOMMEDIA
WESTERN

LE CALDE NOTTI DI DON GIOVANNI

GenereCOMMEDIA
Anno1971
Durata110m
PaeseITALIA
 
RegiaALFONSO BRESCIA
Attori
ROBERT HOFFMANN
BARBARA BOUCHET
EDWIGE FENECH
IRA FURSTENBERG
ANNABELLA INCONTRERA
LUCREZIA LOVE
PEPE CALVO
ADRIANO MICANTONI
EMMA BARON
CHRIS HUERTA
FRANCO MARLETTA
MARIA MONTEZ
PAT NIGRO

Ricerca il film su DVD

Trama LE CALDE NOTTI DI DON GIOVANNI
La fama di irresistibile seduttore acquisita dal nobile sivigliano Don Giovanni Tenorio suscita preoccupazioni e reazioni presso le più influenti famiglie spagnole, che riescono a ottenerne l'esilio in Oriente. Qui Don Giovanni allaccia rapporti amichevoli con Selim, sultano dei Berberi, il quale gli rivela che, chiusa in un inaccessibile castello del Marocco, vive una bella principessa, Aisha, figlia di Omar, capo delle tribù irredentiste del Rif. Eccitato dalla difficoltà dell'impresa e dalla magnifica bellezza della principessa, Don Giovanni parte alla volta del castello e riesce a sedurre l'affascinante castellana, cadendo però successivamente prigioniero di Omar, il quale vorrebbe costringerlo a sposare la figlia. Condannato all'evirazione per il suo rifiuto, Don Giovanni viene salvato dalla regina di Cipro. Subito dopo, però, lo spregiudicato seduttore si vede costretto a una precipitosa fuga per evitare il matrimonio con la sua salvatrice.

 
Commenti inseriti: 0

Film scontati
film.zam.it © 2005, Eventuali comunicazioni , segnalazioni e broken links possono essere inviati alla Redazione
Le schede e gli articoli pubblicati su zam.it possono essere riprodotti liberamente, a condizione che si specifichi l'autore e il link film.zam.it