Recensioni film
 
Cerca titolo esatto
 

Recensioni Film
ALLEGORICO
ANIMAZIONE
ARTI MARZIALI
AVVENTURA
AZIONE
BIBLICO
BIOGRAFICO
COMICHE
COMICO
COMMEDIA
CORTOMETRAGGIO
DOCUMENTARIO
DRAMMATICO
FAMILY
FANTAPOLITICO
FANTASCIENZA
FANTASY
FAVOLA
GIALLO
GROTTESCO
GUERRA
HORROR
INCHIESTA
MEDIOMETRAGGIO
MELODRAMMA
METAFORA
MITOLOGICO
MUSICALE
NOIR
OPERETTA
PARODIA
POLITICO
POLIZIESCO
PROGRAMMA TELEVISIVO
PSICOLOGICO
RELIGIOSO
ROMANTICO
SATIRICO
SENTIMENTALE
SOCIALE
SPIONAGGIO
SPORTIVO
STORICO
SURREALE
TELEVISIVO
THRILLER
TRAGICOMMEDIA
WESTERN

I TULIPANI DI HAARLEM

GenereDRAMMATICO
Anno1970
Durata101m
PaeseITALIA
 
RegiaFRANCO BRUSATI
Attori
CAROLE ANDRE'
PIERRE CRESSOY
GIANNI GARKO
FRANK GRIMES
GIANNI GIULIANO
SUSANNE BERTHOIS
PHILIPPE HERSENT
ORAZIO STRACUZZI

Ricerca il film su DVD

Trama I TULIPANI DI HAARLEM
Pierre Dominique, impiegato in un'impresa di Bruges, č un giovane ottimista, innamorato della vita; solo al mondo, č alla ricerca di un'amicizia, di un affetto, anche se non č pienamente consapevole della propria solitudine. Un giorno conosce Sara, una ragazza inglese che ha tentato di uccidersi per una delusione amorosa: felice di poter essere d'aiuto a un altro essere umano, Pierre, col suo candido entusiasmo, restituisce a Sara la voglia di vivere, ma al tempo stesso il desiderio di partire. Innamoratosi di lei, Pierre si dispera, le dichiara i propri sentimenti, la convince a restare. Per quanto lo sappia sincero, Sara, ancora scossa dalla precedente esperienza, gli chiede continue, crudeli e al tempo stesso infantili prove della sua devozione. Pierre vi si sottopone serenamente, ma quando ha il dubbio che Sara si sia concessa a un comune, casuale conoscente, si lascia tentare dall'idea del suicidio. Ormai convinta del suo amore, Sara diventa finalmente sua. La felicitą di Pierre, pero', che ella sente come l'inizio di un tradimento, la rende gelosa per cui, per impadronirsi per sempre di lui, lo acceca.

 
Commenti inseriti: 0

Film scontati
film.zam.it © 2005, Eventuali comunicazioni , segnalazioni e broken links possono essere inviati alla Redazione
Le schede e gli articoli pubblicati su zam.it possono essere riprodotti liberamente, a condizione che si specifichi l'autore e il link film.zam.it