Recensioni film
 
Cerca titolo esatto
 
Recensioni Film
ALLEGORICO
ANIMAZIONE
ARTI MARZIALI
AVVENTURA
AZIONE
BIBLICO
BIOGRAFICO
COMICHE
COMICO
COMMEDIA
CORTOMETRAGGIO
DOCUMENTARIO
DRAMMATICO
FAMILY
FANTAPOLITICO
FANTASCIENZA
FANTASY
FAVOLA
GIALLO
GROTTESCO
GUERRA
HORROR
INCHIESTA
MEDIOMETRAGGIO
MELODRAMMA
METAFORA
MITOLOGICO
MUSICALE
NOIR
OPERETTA
PARODIA
POLITICO
POLIZIESCO
PROGRAMMA TELEVISIVO
PSICOLOGICO
RELIGIOSO
ROMANTICO
SATIRICO
SENTIMENTALE
SOCIALE
SPIONAGGIO
SPORTIVO
STORICO
SURREALE
TELEVISIVO
THRILLER
TRAGICOMMEDIA
WESTERN

CICCIO PERDONA...IO NO!

CICCIO PERDONA...IO NO!
GenereCOMICO
COMMEDIA
Anno1968
Durata102m
PaeseITALIA
 
RegiaMARCELLO CIORCIOLINI
Attori
FRANCO FRANCHI
CICCIO INGRASSIA
RENATO BALDINI
ROSSELLA BERGAMONTI
GIUSEPPE CASTELLANO
LEO GAVERO
SAVERIO LAGANA'
MARIO MARANZANA
ADRIANO MICANTONI
VINCENZO MONTEDURO
FERNANDO SANCHO
GIA SANDRI
GIANNI SOLARO
LUCA SPORTELLI

Ricerca il film su DVD

Trama CICCIO PERDONA...IO NO!
Il bandito El Diablo ha costruito un carro d'oro con il metallo rubato a un reggimento di soldati. Due ladri di cavalli, Ciccio e Franco, se ne impossessano fraudolentemente, ignorando sia il suo valore, sia l'identità del derubato. Per poter agire indisturbato e riprendersi il carro, El Diablo fa credere d'essere morto, attribuendo la sua fine al valore dei due furfanti. Frattanto, Baleno e Faccia d'Angelo ex-soci di El Diablo, convinti che il bandito abbia depositato l'oro in banca decidono di rapinarla costringendo Ciccio e Franco a prender parte al "colpo". Asportata l'intera cassaforte, peṛ, essi la trovano vuota. Accusati di nascondere il "malloppo", soli contro Baleno, Faccia d'Angelo e El Diablo, Ciccio e Franco rischiano la vita. Per loro fortuna, arrivano i soldati: Baleno e Faccia d'Angelo fuggono, El Diablo si arrende. Mentre l'oro torna al reggimento, Ciccio e Franco riscuotono la taglia posta sul capo del bandito.

 
Commenti inseriti: 0

Film scontati
film.zam.it © 2005, Eventuali comunicazioni , segnalazioni e broken links possono essere inviati alla Redazione
Le schede e gli articoli pubblicati su zam.it possono essere riprodotti liberamente, a condizione che si specifichi l'autore e il link film.zam.it