Recensioni film
 
Cerca titolo esatto
 

Recensioni Film
ALLEGORICO
ANIMAZIONE
ARTI MARZIALI
AVVENTURA
AZIONE
BIBLICO
BIOGRAFICO
COMICHE
COMICO
COMMEDIA
CORTOMETRAGGIO
DOCUMENTARIO
DRAMMATICO
FAMILY
FANTAPOLITICO
FANTASCIENZA
FANTASY
FAVOLA
GIALLO
GROTTESCO
GUERRA
HORROR
INCHIESTA
MEDIOMETRAGGIO
MELODRAMMA
METAFORA
MITOLOGICO
MUSICALE
NOIR
OPERETTA
PARODIA
POLITICO
POLIZIESCO
PROGRAMMA TELEVISIVO
PSICOLOGICO
RELIGIOSO
ROMANTICO
SATIRICO
SENTIMENTALE
SOCIALE
SPIONAGGIO
SPORTIVO
STORICO
SURREALE
TELEVISIVO
THRILLER
TRAGICOMMEDIA
WESTERN

LA CAVALCATA DEI RESUSCITATI CIECHI

GenereHORROR
Anno1972
Titolo Originale"EL ATAQUE DE LOS MUERTOS SIN OJOS"
Durata85m
PaeseSPAGNA
 
RegiaARMANDO DE OSSORIO
Attori
FRANK BRANA
TONY KENDALL
ESTHER ROY
FERNANDO SANCHO

Ricerca il film su DVD

Trama LA CAVALCATA DEI RESUSCITATI CIECHI
In una cittadina spagnola si celebra, con una festa popolare, il cinquecentesimo anniversario del bruciamento, previo accecamento, d'un drappello di Templari che vi avevano fatto un massacro costretti com'erano ad offrire periodicamente vittime umane al diavolo in cambio dell'immortalità. I Templari risuscitano, lerci e ciechi su cavalli ciechi, e menano strage fermandosi poi ad assediare una decina di persone rifugiatesi in una chiesa. In seguito a vari accidenti alcune di queste vengono uccise finché la luce dell'alba rende immoti e incoscienti i nefasti resuscitati che si afflosciano nella polvere consentendo ai tre superstiti, un uomo, una ragazza e una bimba, di allontanarsi.

 
Commenti inseriti: 1
Autore: zeder - 17.02.2007
questo è il secondo film della serie dei "resuscitati ciechi" e già qualche sbadiglio comincia ad affiorare alla sua visione.Il terzo film poi ( "la nave maledetta") non ve lo consiglio proprio.Qui la cosa si sostiene ancora grazie ad una buona atmosfera,anche se obiettivamente gli zombi di Ossorio camminano cosi lenti che romperebbero le balle a chiunque

Film scontati
film.zam.it © 2005, Eventuali comunicazioni , segnalazioni e broken links possono essere inviati alla Redazione
Le schede e gli articoli pubblicati su zam.it possono essere riprodotti liberamente, a condizione che si specifichi l'autore e il link film.zam.it