Recensioni film
 
Cerca titolo esatto
 

Recensioni Film
ALLEGORICO
ANIMAZIONE
ARTI MARZIALI
AVVENTURA
AZIONE
BIBLICO
BIOGRAFICO
COMICHE
COMICO
COMMEDIA
CORTOMETRAGGIO
DOCUMENTARIO
DRAMMATICO
FAMILY
FANTAPOLITICO
FANTASCIENZA
FANTASY
FAVOLA
GIALLO
GROTTESCO
GUERRA
HORROR
INCHIESTA
MEDIOMETRAGGIO
MELODRAMMA
METAFORA
MITOLOGICO
MUSICALE
NOIR
OPERETTA
PARODIA
POLITICO
POLIZIESCO
PROGRAMMA TELEVISIVO
PSICOLOGICO
RELIGIOSO
ROMANTICO
SATIRICO
SENTIMENTALE
SOCIALE
SPIONAGGIO
SPORTIVO
STORICO
SURREALE
TELEVISIVO
THRILLER
TRAGICOMMEDIA
WESTERN

FIORINA LA VACCA

GenereCOMMEDIA
Anno1972
Durata103m
PaeseITALIA
 
RegiaVITTORIO DE SISTI
Attori
JANET AGREN
FELICE ANDREASI
EWA AULIN
RODOLFO BALDINI
MARIO CAROTENUTO
ANGELA COVELLO
ATTILIO DUSE
GRAZIELLA GALVANI
GIANNI MACCHIA
GASTONE MOSCHIN

Ricerca il film su DVD

Trama FIORINA LA VACCA
Nella campagna padovana, intorno alla metà del '500, un contadino povero, Ruzante, vende - per andar soldato di ventura - la sua sola ricchezza: la vacca Fiorina. L'acquista, coi soldi di sua moglie Jacomina, un altro villano, Menego. Vittima di un astuto imbroglio di Michelon, però, egli perde, in una volta, consorte e vacca. Il nuovo proprietario affida Fiorina alla custodia di sua moglie Betta, che se la lascia portar via da tre sonatori ambulanti. Condotta al mercato, la vacca finisce nella stalla di Sandron, ma non per molto. Tre soldatacci, infatti, la rubano e la rivendono a padron Beolco. Ricco sfondato, costui, cacciata la vecchia amante, se ne procura, per mezzo di un ruffiano, una nuova: Fiorina (ha lo stesso nome della vacca) moglie affamata del povero Ruzante. Un bel giorno, questi torna dalla guerra, più lacero e malridotto di prima: contenta del suo nuovo stato, la moglie non vuol tornare con lui. Ruzante insiste, affronta gli uomini di Beolco, ma ne riceve tante bastonate da decidere che è meglio per lui tornare a far la guerra.

 
Commenti inseriti: 0

Film scontati
film.zam.it © 2005, Eventuali comunicazioni , segnalazioni e broken links possono essere inviati alla Redazione
Le schede e gli articoli pubblicati su zam.it possono essere riprodotti liberamente, a condizione che si specifichi l'autore e il link film.zam.it