Recensioni film
 
Cerca titolo esatto
 

Recensioni Film
ALLEGORICO
ANIMAZIONE
ARTI MARZIALI
AVVENTURA
AZIONE
BIBLICO
BIOGRAFICO
COMICHE
COMICO
COMMEDIA
CORTOMETRAGGIO
DOCUMENTARIO
DRAMMATICO
FAMILY
FANTAPOLITICO
FANTASCIENZA
FANTASY
FAVOLA
GIALLO
GROTTESCO
GUERRA
HORROR
INCHIESTA
MEDIOMETRAGGIO
MELODRAMMA
METAFORA
MITOLOGICO
MUSICALE
NOIR
OPERETTA
PARODIA
POLITICO
POLIZIESCO
PROGRAMMA TELEVISIVO
PSICOLOGICO
RELIGIOSO
ROMANTICO
SATIRICO
SENTIMENTALE
SOCIALE
SPIONAGGIO
SPORTIVO
STORICO
SURREALE
TELEVISIVO
THRILLER
TRAGICOMMEDIA
WESTERN

GIU' LE MANI CAROGNA

GenereWESTERN
Anno1971
Durata75m
Paese
 
RegiaLUCKY DICKINSON
Attori
DENNIS COLT
PAUL CRAINE
LUCKY MCMURRAY
GORDON MITCHELL
HUNT POWERS
JERRY ROSS
DEAN STRATFORD

Ricerca il film su DVD

Trama GIU' LE MANI CAROGNA
Nel saloon di Tombstone fa il suo ingresso un uomo di mezza età, dall'andatura claudicante, nel quale alcuni avventori non tardano a riconoscere il celebre bounty-killer Django Culter. Pregato dal giovane Bill di raccontare alcune delle sue avventure, il pistolero rievoca la sua lunga battaglia condotta contro la banda dei fratelli Sanchez. Successivamente, dietro le insistenze di Bill, Django rivela come divenne un implacabile nemico dei fuorilegge: fu a causa dell'uccisione dei suoi due fratelli per mano del bandito O'Neil, che egli inseguì ostinatamente fino al conseguimento della vendetta. Django quindi confida a Bill di essere attualmente alla ricerca del più pericoloso dei fuorilegge mai affrontato: Buch Bradley, detto "la Volpe". Rifiutata la collaborazione offertagli da Bill, il pistolero riprende da solo il suo viaggio sulle tracce di Bradley. Sfuggito a un agguato tesogli dal fuorilegge e dalla sua banda, egli riesce ad eliminare tutti gli avversari, compreso il loro temibile capo. Fa quindi ritorno al saloon di Tombstone dove ritrova Bill, rimasto ad attenderlo trepidante per la sua sorte.

 
Commenti inseriti: 0

Film scontati
film.zam.it © 2005, Eventuali comunicazioni , segnalazioni e broken links possono essere inviati alla Redazione
Le schede e gli articoli pubblicati su zam.it possono essere riprodotti liberamente, a condizione che si specifichi l'autore e il link film.zam.it