Recensioni film
 
Cerca titolo esatto
 

Recensioni Film
ALLEGORICO
ANIMAZIONE
ARTI MARZIALI
AVVENTURA
AZIONE
BIBLICO
BIOGRAFICO
COMICHE
COMICO
COMMEDIA
CORTOMETRAGGIO
DOCUMENTARIO
DRAMMATICO
FAMILY
FANTAPOLITICO
FANTASCIENZA
FANTASY
FAVOLA
GIALLO
GROTTESCO
GUERRA
HORROR
INCHIESTA
MEDIOMETRAGGIO
MELODRAMMA
METAFORA
MITOLOGICO
MUSICALE
NOIR
OPERETTA
PARODIA
POLITICO
POLIZIESCO
PROGRAMMA TELEVISIVO
PSICOLOGICO
RELIGIOSO
ROMANTICO
SATIRICO
SENTIMENTALE
SOCIALE
SPIONAGGIO
SPORTIVO
STORICO
SURREALE
TELEVISIVO
THRILLER
TRAGICOMMEDIA
WESTERN

I VENDICATORI DELL'AVE MARIA

GenereWESTERN
Anno1970
Durata90m
PaeseITALIA
 
RegiaBITTO ALBERTINI
Attori
LUCIANO STELLA
ALBERTO DELL'ACQUA
PIETRO TORRISI
IDA MEDA
SPARTACO CONVERSI
ALBERTO FARNESE
MARIA LUISA GENTILINI
REMO CAPITANI
ATTILIO DOTTESIO
ARRIGO PERI

Ricerca il film su DVD

Trama I VENDICATORI DELL'AVE MARIA
Nella California, gi in preda alla febbre dell'oro, una troupe di saltimbanchi assiste, nel villaggio di Goldfield, a una rapina alla banca, compiuta da banditi messicani. Ferito, uno di questi resta sul terreno: si scopre, allora, che il bandito invece uno yankee, John Parker, figlio di un ricco proprietario terriero della zona. Finito in prigione, il giovane viene liberato dal padre che, dopo aver ucciso, coi suoi uomini, lo sceriffo Wilson e sterminata la sua famiglia tenta di incolpare i messicani. Riusciti a salvare dal massacro la giovane Katie, figlia di Wilson, i saltimbanchi si adoperano dapprima per proteggerla da Parker - il quale per poter meglio attuare il disegno di impadronirsi di una miniera appartenente a uno zio della ragazza, si autonominato sceriffo - e, successivamente, alleatisi con un ribelle messicano, Pedro Serrano, riescono a sconfiggere definitivamente l'avido proprietario, eliminandolo assieme alla sua banda. Tornata la pace a Goldfield, i saltimbanchi l'abbandonano, conducendo Katie con loro.

 
Commenti inseriti: 0

Film scontati
film.zam.it 2005, Eventuali comunicazioni , segnalazioni e broken links possono essere inviati alla Redazione
Le schede e gli articoli pubblicati su zam.it possono essere riprodotti liberamente, a condizione che si specifichi l'autore e il link film.zam.it