Recensioni film
 
Cerca titolo esatto
 

Recensioni Film
ALLEGORICO
ANIMAZIONE
ARTI MARZIALI
AVVENTURA
AZIONE
BIBLICO
BIOGRAFICO
COMICHE
COMICO
COMMEDIA
CORTOMETRAGGIO
DOCUMENTARIO
DRAMMATICO
FAMILY
FANTAPOLITICO
FANTASCIENZA
FANTASY
FAVOLA
GIALLO
GROTTESCO
GUERRA
HORROR
INCHIESTA
MEDIOMETRAGGIO
MELODRAMMA
METAFORA
MITOLOGICO
MUSICALE
NOIR
OPERETTA
PARODIA
POLITICO
POLIZIESCO
PROGRAMMA TELEVISIVO
PSICOLOGICO
RELIGIOSO
ROMANTICO
SATIRICO
SENTIMENTALE
SOCIALE
SPIONAGGIO
SPORTIVO
STORICO
SURREALE
TELEVISIVO
THRILLER
TRAGICOMMEDIA
WESTERN

QUEL FREDDO GIORNO NEL PARCO

GenereDRAMMATICO
Anno1969
Titolo Originale"THAT COLD DAY IN THE PARK"
Durata115m
PaeseUSA
Ispirato aDAL ROMANZO OMONIMO DI RICHARD MILES
 
RegiaROBERT ALTMAN
Attori
LUANA ANDERS
SUSANNE BENTON
MICHAEL BURNS
SANDY DENNIS
JOHN GARFIELD JR.
EDWARD GREENHALGH
MICHAEL MURPHY
LINDA SORENSON

Ricerca il film su DVD

Trama QUEL FREDDO GIORNO NEL PARCO
In un giorno di pioggia Frances Austin, nubile, scorge nel parco vicino alla sua casa un giovane, fradicio d'acqua, seduto su una panchina. Lo fa entrare, lo ristora, gli offre un letto per la notte. Il giovane accetta. Tanto più che l'appartamento in cui vive è, in quel momento, occupato dalla sorella e dal suo amante. Il mattino dopo, quando gli porta la colazione a letto, Frances s'accorge che il ragazzo se ne è andato. Fuggito dalla finestra. Continuando la sorella e il suo amico ad occupargli la casa, però, il giovane decide che, dopo tutto, gli conviene tornare nell'accogliente appartamento di Frances. Si ripresenta, ma, nel frattempo, la sua spite ha deciso di offrirgli oltre la casa anche se stessa: seguendo un suo strano modo di ottenere lo scopo, gli sbarra, perché non scappi un'altra volta, porte e finestre; ma il ragazzo reagisce, dicendo di preferire a lei una prostituta. Frances lo accontenta, gliene procura una, poi l'accoltella.

 
Commenti inseriti: 0

Film scontati
film.zam.it © 2005, Eventuali comunicazioni , segnalazioni e broken links possono essere inviati alla Redazione
Le schede e gli articoli pubblicati su zam.it possono essere riprodotti liberamente, a condizione che si specifichi l'autore e il link film.zam.it