Recensioni film
 
Cerca titolo esatto
 

Recensioni Film
ALLEGORICO
ANIMAZIONE
ARTI MARZIALI
AVVENTURA
AZIONE
BIBLICO
BIOGRAFICO
COMICHE
COMICO
COMMEDIA
CORTOMETRAGGIO
DOCUMENTARIO
DRAMMATICO
FAMILY
FANTAPOLITICO
FANTASCIENZA
FANTASY
FAVOLA
GIALLO
GROTTESCO
GUERRA
HORROR
INCHIESTA
MEDIOMETRAGGIO
MELODRAMMA
METAFORA
MITOLOGICO
MUSICALE
NOIR
OPERETTA
PARODIA
POLITICO
POLIZIESCO
PROGRAMMA TELEVISIVO
PSICOLOGICO
RELIGIOSO
ROMANTICO
SATIRICO
SENTIMENTALE
SOCIALE
SPIONAGGIO
SPORTIVO
STORICO
SURREALE
TELEVISIVO
THRILLER
TRAGICOMMEDIA
WESTERN

L'ULTIMO RIFIFI'

GenereCOMMEDIA
GIALLO
Anno1966
Titolo Originale"EL ULTIMO RIFIFI"
Durata83m
PaeseITALIA
 
RegiaJUAN ATIENZA
Attori
MARIA JOSE' ALFONSO
TIZIANA CASETTI
XAN DAS BOLAS
PAOLO FERRARA
EUGENIO GALADINI
LOLA GAOS
SARA GARCIA
JOSE' ISBERT
VICKY LUDOVISI
CARLO PISACANE
MANUEL TORREMOCHA

Ricerca il film su DVD

Trama L'ULTIMO RIFIFI'
Tre vecchi pensionati, Don Benito, Donna Pura e Don Augusto, hanno un loro amico, Don Felipe, all'ospedale gravemente ammalato e senza mezzi finanziari. I tre tentano di ottenere un prestito dalla Cassa Pensioni, ma non riescono a superare le difficoltà burocratiche. La notizia della morte del loro amico li colpisce quando ancora non hanno ottenuto nulla. Dalla percezione dell'ingiustizia passano al desiderio di vendetta e decidono di dare una lezione esemplare alla Cassa Pensioni, nel prendere con la forza quello che non potrebbero mai ottenere: in una parola rubare la cassaforte. I tre mettono in atto il loro piano e dopo numerosi preparativi agiscono come degli autentici professionisti del furto. Tutto sembra essere riuscito alla perfezione; ma nella fretta, e presi dal nervosismo, finiscono col lasciare il bottino nell'ufficio. Quando Don Benito, Donna Pura e Don Augusto hanno per spartirsi il ricavato del furto, si rendono conto del fallimento delle loro speranze e fatiche. E i tre, quindi, decidono di tentare un'altra volta.

 
Commenti inseriti: 0

Film scontati
film.zam.it © 2005, Eventuali comunicazioni , segnalazioni e broken links possono essere inviati alla Redazione
Le schede e gli articoli pubblicati su zam.it possono essere riprodotti liberamente, a condizione che si specifichi l'autore e il link film.zam.it