Recensioni film
 
Cerca titolo esatto
 

Recensioni Film
ALLEGORICO
ANIMAZIONE
ARTI MARZIALI
AVVENTURA
AZIONE
BIBLICO
BIOGRAFICO
COMICHE
COMICO
COMMEDIA
CORTOMETRAGGIO
DOCUMENTARIO
DRAMMATICO
FAMILY
FANTAPOLITICO
FANTASCIENZA
FANTASY
FAVOLA
GIALLO
GROTTESCO
GUERRA
HORROR
INCHIESTA
MEDIOMETRAGGIO
MELODRAMMA
METAFORA
MITOLOGICO
MUSICALE
NOIR
OPERETTA
PARODIA
POLITICO
POLIZIESCO
PROGRAMMA TELEVISIVO
PSICOLOGICO
RELIGIOSO
ROMANTICO
SATIRICO
SENTIMENTALE
SOCIALE
SPIONAGGIO
SPORTIVO
STORICO
SURREALE
TELEVISIVO
THRILLER
TRAGICOMMEDIA
WESTERN

SALVATE LA TIGRE

GenereDRAMMATICO
Anno1973
Titolo Originale"SAVE THE TIGER"
Durata100m
PaeseUSA
Ispirato aBASATO SUL TESTO DI STEVE SHAGAN
 
RegiaJOHN G. AVILDSEN
Attori
NORMAN BURTON
THAYER DAVID
JACK GILFORD
WILLIAM HANSEN
LAURIE HEINEMAN
HARVEY JASON
JACK LEMMON
LARA PARKER
PATRICIA SMITH

Ricerca il film su DVD

Trama SALVATE LA TIGRE
Harry Stoner, presidente della ditta di confezioni femminili "Capri", č alla vigilia della annuale sfilata dei modelli che, con ogni probabilitą, garantirą ordinazioni numerose e il lavoro per l'ottantina di dipendenti. Harry, tuttavia, naviga in cattive acque. Psicologicamente č combattuto tra la nostalgia del tempo passato e della carriera sportiva abbandonata, e la necessitą di accettare senza recriminazioni o scrupoli il tipo di America in cui č immerso: una societą ove regna il compromesso, la corsa al benessere esteriore, la truffa nei confronti del fisco, il raggiro del cliente, e cosi' via. Nella realtą immediata, per fare fronte alle indispensabili ordinazioni, ha bisogno di un grosso finanziamento che le banche gli negano e che solo uno strozzino č disposto a fornire a caro prezzo. Gli balena un'idea: fare incendiare un magazzino in disuso; ma vi si oppone il socio piu' fedele, Phil Greene, che ancora crede nella moralitą. Harry assolderą un gangster di nascosto dal collaboratore.

 
Commenti inseriti: 0

Film scontati
film.zam.it © 2005, Eventuali comunicazioni , segnalazioni e broken links possono essere inviati alla Redazione
Le schede e gli articoli pubblicati su zam.it possono essere riprodotti liberamente, a condizione che si specifichi l'autore e il link film.zam.it