Recensioni film
 
Cerca titolo esatto
 

Recensioni Film
ALLEGORICO
ANIMAZIONE
ARTI MARZIALI
AVVENTURA
AZIONE
BIBLICO
BIOGRAFICO
COMICHE
COMICO
COMMEDIA
CORTOMETRAGGIO
DOCUMENTARIO
DRAMMATICO
FAMILY
FANTAPOLITICO
FANTASCIENZA
FANTASY
FAVOLA
GIALLO
GROTTESCO
GUERRA
HORROR
INCHIESTA
MEDIOMETRAGGIO
MELODRAMMA
METAFORA
MITOLOGICO
MUSICALE
NOIR
OPERETTA
PARODIA
POLITICO
POLIZIESCO
PROGRAMMA TELEVISIVO
PSICOLOGICO
RELIGIOSO
ROMANTICO
SATIRICO
SENTIMENTALE
SOCIALE
SPIONAGGIO
SPORTIVO
STORICO
SURREALE
TELEVISIVO
THRILLER
TRAGICOMMEDIA
WESTERN

IL MARCHIO DI DRACULA

GenereHORROR
Anno1970
Titolo Originale"SCARS OF DRACULA"
Durata96m
PaeseGRAN BRETAGNA
Ispirato aPERSONAGGI IDEATI DA BRAM STOKER
 
RegiaROY WARD BAKER
Attori
WENDY HAMILTON
JENNY HANLEY
CHRISTOPHER LEE
CHRISTOPHER MATTHEWS
PATRICK TROUGHTON
DENNIS WATERMAN

Ricerca il film su DVD

Trama IL MARCHIO DI DRACULA
Il giovane Paul Carson, costretto a fuggire dal proprio paese a causa dello sfortunato epilogo di un'avventura galante, scompare definitivamente senza più dar notizie di sé. Il fratello Albert, accompagnato dalla fidanzata Sara inizia le ricerca che lo conducono in un villaggio la cui popolazione vive sotto l'incubo del vampiro Dracula. Giunti nel castello del vampiro, i due fidanzati vengono accolti con apparente benevolenza da Dracula, che però attende soltanto l'occasione propizia per cibarsi del sangue di Sara. I due riescono a scampare all'aggressione del vampiro ed a fuggire dal casello grazie alla provvidenziale collaborazione del servitore di Dracula, Klove, affascinato dalla bella Sara. Successivamente, dopo aver chiesto invano l'aiuto della popolazione, Albert e Sara affrontano nuovamente il vampiro nel suo castello, avvalendosi delle istruzioni di un sacerdote. Scoperto il cadavere del fratello, Albert è sul punto di soccombere a sua volta al vampiro che però, colpito da un fulmine, finisce arso dalle fiamme.

 
Commenti inseriti: 0

Film scontati
film.zam.it © 2005, Eventuali comunicazioni , segnalazioni e broken links possono essere inviati alla Redazione
Le schede e gli articoli pubblicati su zam.it possono essere riprodotti liberamente, a condizione che si specifichi l'autore e il link film.zam.it