Recensioni film
 
Cerca titolo esatto
 

Recensioni Film
ALLEGORICO
ANIMAZIONE
ARTI MARZIALI
AVVENTURA
AZIONE
BIBLICO
BIOGRAFICO
COMICHE
COMICO
COMMEDIA
CORTOMETRAGGIO
DOCUMENTARIO
DRAMMATICO
FAMILY
FANTAPOLITICO
FANTASCIENZA
FANTASY
FAVOLA
GIALLO
GROTTESCO
GUERRA
HORROR
INCHIESTA
MEDIOMETRAGGIO
MELODRAMMA
METAFORA
MITOLOGICO
MUSICALE
NOIR
OPERETTA
PARODIA
POLITICO
POLIZIESCO
PROGRAMMA TELEVISIVO
PSICOLOGICO
RELIGIOSO
ROMANTICO
SATIRICO
SENTIMENTALE
SOCIALE
SPIONAGGIO
SPORTIVO
STORICO
SURREALE
TELEVISIVO
THRILLER
TRAGICOMMEDIA
WESTERN

L'ARMATA BRANCALEONE

GenereCOMMEDIA
Anno1966
Durata120m
PaeseFRANCIA
ITALIA
SPAGNA
Musiche diCANZONI DI RUSTICHELLI, AGE, SCARPELLI E MONICELLI
 
RegiaMARIO MONICELLI
Attori
VITTORIO GASSMAN
CATHERINE SPAAK
GIAN MARIA VOLONTE'
MARIA GRAZIA BUCCELLA
BARBARA STEELE
ENRICO MARIA SALERNO
CARLO PISACANE
FOLCO LULLI
UGO FANGAREGGI
JOAQUIN DIAZ
LUIS INDUNI
GIANLUIGI CRESCENZI
ALFIO CALTABIANO
PHILIPPA DE LA BARRE DE NATTEUIL
FULVIA FRANCO
PABLO TITO GARCIA
CARLOS RONDA
LUIGI SANGIORGI
PIPPO STARNAZZA

Ricerca il film su DVD

Trama L'ARMATA BRANCALEONE
Un cavaliere in viaggio per prendere possesso del feudo di Aurocastro, viene assalito dai briganti che, dopo averlo sopraffatto, lo gettano in un fosso. Un membro della banda, avendo trovato la pergamena attestante l'investitura del feudo, convince l'amico Brancaleone a sostituirsi al cavaliere. Brancaleone, messosi al comando dei briganti, lungo il percorso per Aurocastro incappa in diverse avventure: l'incontro con Teofilatto ed i suoi bizantini, l'occupazione e la fuga da una cittą in preda alla peste, il salvataggio di una stravagante promessa sposa. Giunta al feudo, l'armata viene assalita dai Saraceni ma č salvata dai guerrieri comandati dal cavaliere che era stato aggredito dalla banda. Per Brancaleone ed i suoi uomini non resta che partire per una Crociata in Palestina.

 
Commenti inseriti: 0

Film scontati
film.zam.it © 2005, Eventuali comunicazioni , segnalazioni e broken links possono essere inviati alla Redazione
Le schede e gli articoli pubblicati su zam.it possono essere riprodotti liberamente, a condizione che si specifichi l'autore e il link film.zam.it