Recensioni film
 
Cerca titolo esatto
 

Recensioni Film
ALLEGORICO
ANIMAZIONE
ARTI MARZIALI
AVVENTURA
AZIONE
BIBLICO
BIOGRAFICO
COMICHE
COMICO
COMMEDIA
CORTOMETRAGGIO
DOCUMENTARIO
DRAMMATICO
FAMILY
FANTAPOLITICO
FANTASCIENZA
FANTASY
FAVOLA
GIALLO
GROTTESCO
GUERRA
HORROR
INCHIESTA
MEDIOMETRAGGIO
MELODRAMMA
METAFORA
MITOLOGICO
MUSICALE
NOIR
OPERETTA
PARODIA
POLITICO
POLIZIESCO
PROGRAMMA TELEVISIVO
PSICOLOGICO
RELIGIOSO
ROMANTICO
SATIRICO
SENTIMENTALE
SOCIALE
SPIONAGGIO
SPORTIVO
STORICO
SURREALE
TELEVISIVO
THRILLER
TRAGICOMMEDIA
WESTERN

BRANCALEONE ALLE CROCIATE

GenereCOMICO
COMMEDIA
Anno1970
Durata117m
PaeseITALIA
 
RegiaMARIO MONICELLI
Attori
VITTORIO GASSMAN
ADOLFO CELI
STEFANIA SANDRELLI
BEBA LONCAR
GIGI PROIETTI
LINO TOFFOLO
PAOLO VILLAGGIO
SANDRO DORI
GIANRICO TEDESCHI
PIETRO DE VICO
ALBERTO PLEBANI
AUGUSTO MASTRANTONI
RENZO MARIGNANO
CHRISTIAN ALEGNY
ARNALDO FABRIZIO
CEURU ABGUI
GILDO DI MARCO
ABOU DJAREL

Ricerca il film su DVD

Trama BRANCALEONE ALLE CROCIATE
In viaggio, con una torma di straccioni, alla conquista del Santo Sepolcro, Brancaleone da Norcia perde, in un battaglia, tutti i suoi compagni, per cui, disperato, invoca la "Morte", salvo, una volta in sua presenza, spaventarsi e chiedere una proroga, che gli viene concessa. Salvata la vita a un neonato, figlio di un re normanno, si rimette in cammino - con una nuova, cenciosa armata - per riportarlo al padre, partito per le Crociate. Strada facendo, strappa dal rogo una giovane strega, accoglie al suo seguito un lebbroso, visita un eremita rintanato in una grotta, rintuzza un tentativo di uccidere il piccolo principe e, infine, scorta il papa Gregorio VII in visita a uno stilita appollaiato sulla sua colonna. Risolta - con un atroce "giudizio di Dio" - una contesa fra il pontefice e l'antipapa Clemente III, Brancaleone - dopo aver scoperto che il lebbroso è, in realtà una principessa - riconsegna il bimbo al padre, ottenendo in cambio il titolo di barone. Sceso in campo contro il fratello del sovrano normanno, alleatosi con i Mori - la posta, per il vincitore, è la principessa - Brancaleone perde la contesa ad opera della giovane strega, che si è innamorata di lui. Vagando nel deserto, ecco pararglisi contro la "Morte", venuta a saldare il conto. Ancora una volta, però, Brancaleone riesce a salvarsi, poiché la strega s'immola per lui.

 
Commenti inseriti: 1
Autore: mauro nardellagrande Gildo Di Marco - 09.10.2007
Ricordo con amore e nostalgia i films di una volta. A tal proposito con enorme piacere mi piace sottolineare l'importanza che hanno per me rivestito attori come Gildo Di Marco il cui nome può magari non essere tanto familiare ma se si vedono films western di una volta lo si rionosce immediatamente.Grande Gildo! non averlo nei film di oggi è una grande mancanza che l'Italia sta pagando amaramente. Non ricordo infatti pari attrazione rivestita dagli " spaghetti western" di una volta con le pellicole di oggi. Vi è comunque differenza sostanziale e sta nel fatto che i films western all'italiana costavano molto meno rispetto a quelli di oggi ma piacevano molto ma molto di più.Ne tengano conto i registi. Mauro Nardella da San Severo

Film scontati
film.zam.it © 2005, Eventuali comunicazioni , segnalazioni e broken links possono essere inviati alla Redazione
Le schede e gli articoli pubblicati su zam.it possono essere riprodotti liberamente, a condizione che si specifichi l'autore e il link film.zam.it