Recensioni film
 
Cerca titolo esatto
 

Recensioni Film
ALLEGORICO
ANIMAZIONE
ARTI MARZIALI
AVVENTURA
AZIONE
BIBLICO
BIOGRAFICO
COMICHE
COMICO
COMMEDIA
CORTOMETRAGGIO
DOCUMENTARIO
DRAMMATICO
FAMILY
FANTAPOLITICO
FANTASCIENZA
FANTASY
FAVOLA
GIALLO
GROTTESCO
GUERRA
HORROR
INCHIESTA
MEDIOMETRAGGIO
MELODRAMMA
METAFORA
MITOLOGICO
MUSICALE
NOIR
OPERETTA
PARODIA
POLITICO
POLIZIESCO
PROGRAMMA TELEVISIVO
PSICOLOGICO
RELIGIOSO
ROMANTICO
SATIRICO
SENTIMENTALE
SOCIALE
SPIONAGGIO
SPORTIVO
STORICO
SURREALE
TELEVISIVO
THRILLER
TRAGICOMMEDIA
WESTERN

LE DUE FACCE DEL DOLLARO

GenereWESTERN
Anno1967
Durata97m
PaeseITALIA
 
RegiaROBERTO BIANCHI MONTERO
Attori
FORTUNATO ARENA
ENNIO BALBO
DONY BASTER
ANDREA BOSIC
CALISTO CALISTI
TOM FELLEGHY
GABRIELLA GIORGELLI
MONTY GREENWOOD
JACQUES HERLIN
GERARD HERTER
VALENTINO MACCHI
MARIO MARANZANA
NELLO RIVIE'
CLAUDIO RUFFINI
ANDREW SCOTT
GIOVANNI IVAN SCRATUGLIA
FERRUCCIO VIOTTI

Ricerca il film su DVD

Trama LE DUE FACCE DEL DOLLARO
Un professore inglese, Matematica, con l'aiuto di Miele, un giovane pistolero, Blackgrave, un ex colonnello radiato dall'esercito, e Jane, una giovane donna, decide di rubare un'ingente quantità d'oro custodita nel forte Henderson. Con uno stratagemma il gruppo penetra nel posto fortificato. Miele, dopo essersi fatto rinchiudere nella prigione, riesce ad evadere ed a raggiungere il locale dove è custodito l'oro; poi Jane e Blackgrave con un sistema di argani caricano l'oro, sostituendolo a dei sacchi di terra, sul carro di Matematica. Successivamente i tre uomini, dopo essersi allontanati con il prezioso carico, vengono assaliti da un gruppo di banditi comandati da Sinclair, un ufficiale della guarnigione che precedentemente aveva rapito Jane. Nella lotta Jane, Miele e Sinclair muoiono; Blackgrave in preda al furore, prima di essere arrestato dai sopraggiunti soldati del forte, uccide Matematica che inutilmente aveva cercato di fuggire con l'oro.

 
Commenti inseriti: 0

Film scontati
film.zam.it © 2005, Eventuali comunicazioni , segnalazioni e broken links possono essere inviati alla Redazione
Le schede e gli articoli pubblicati su zam.it possono essere riprodotti liberamente, a condizione che si specifichi l'autore e il link film.zam.it