Recensioni film
 
Cerca titolo esatto
 

Recensioni Film
ALLEGORICO
ANIMAZIONE
ARTI MARZIALI
AVVENTURA
AZIONE
BIBLICO
BIOGRAFICO
COMICHE
COMICO
COMMEDIA
CORTOMETRAGGIO
DOCUMENTARIO
DRAMMATICO
FAMILY
FANTAPOLITICO
FANTASCIENZA
FANTASY
FAVOLA
GIALLO
GROTTESCO
GUERRA
HORROR
INCHIESTA
MEDIOMETRAGGIO
MELODRAMMA
METAFORA
MITOLOGICO
MUSICALE
NOIR
OPERETTA
PARODIA
POLITICO
POLIZIESCO
PROGRAMMA TELEVISIVO
PSICOLOGICO
RELIGIOSO
ROMANTICO
SATIRICO
SENTIMENTALE
SOCIALE
SPIONAGGIO
SPORTIVO
STORICO
SURREALE
TELEVISIVO
THRILLER
TRAGICOMMEDIA
WESTERN

MILIARDARIO... MA BAGNINO

GenereCOMMEDIA
Anno1967
Titolo Originale"CLAMBAKE"
Durata98m
PaeseUSA
 
RegiaARTHUR H. NADEL
Attori
BILL BIXBY
MARJ DUSAY
SHELLEY FABARES
JACK GOOD
JAMES GREGORY
OLGA KAYA
SUZIE KAYE
GARY MERRILL
HAL PEARY
ELVIS PRESLEY

Ricerca il film su DVD

Trama MILIARDARIO... MA BAGNINO
Deciso a sottrarsi alla guida paterna, per dimostrare a se stesso le proprie capacità, il giovane Scott Heyward, figlio di un magnate del petrolio, propone a un suo amico povero, Tom Wilson uno scambio di nomi e di parti. Spacciandosi per un insegnante di sci acquatico, Scott, sceso col suo amico, in un albergo di Miami, fa la conoscenza di una graziosa ragazza, Diana, che cerca di mettersi in vista per trovare un marito ricco. Scott, che continua a tenere nascosta la sua vera identità, si innamora di Diana, ma senza speranze, poiché la ragazza ha già attirato su di sé l'attenzione di un danaroso playboy. Appassionato di barche e motori marini, Scott, per consolarsi, decide di partecipare a una gara, convincendo il proprietario di un magnifico motoscafo a prestarglielo. Inventore di una vernice, che ha il potere di evitare le conseguenze dell'attrito su uno scafo lanciato a grande velocità, Scott supera brillantemente il rischio di disintegrarsi col suo motoscafo,vince la gara e conquista il cuore di Diana, alla quale rivela infine la sua vera identità.

 
Commenti inseriti: 0

Film scontati
film.zam.it © 2005, Eventuali comunicazioni , segnalazioni e broken links possono essere inviati alla Redazione
Le schede e gli articoli pubblicati su zam.it possono essere riprodotti liberamente, a condizione che si specifichi l'autore e il link film.zam.it