Recensioni film
 
Cerca titolo esatto
 

Recensioni Film
ALLEGORICO
ANIMAZIONE
ARTI MARZIALI
AVVENTURA
AZIONE
BIBLICO
BIOGRAFICO
COMICHE
COMICO
COMMEDIA
CORTOMETRAGGIO
DOCUMENTARIO
DRAMMATICO
FAMILY
FANTAPOLITICO
FANTASCIENZA
FANTASY
FAVOLA
GIALLO
GROTTESCO
GUERRA
HORROR
INCHIESTA
MEDIOMETRAGGIO
MELODRAMMA
METAFORA
MITOLOGICO
MUSICALE
NOIR
OPERETTA
PARODIA
POLITICO
POLIZIESCO
PROGRAMMA TELEVISIVO
PSICOLOGICO
RELIGIOSO
ROMANTICO
SATIRICO
SENTIMENTALE
SOCIALE
SPIONAGGIO
SPORTIVO
STORICO
SURREALE
TELEVISIVO
THRILLER
TRAGICOMMEDIA
WESTERN

I LEOPARDI DI CHURCHILL

GenereGUERRA
Anno1970
Durata91m
PaeseITALIA
 
RegiaMAURIZIO PRADEAUX
Attori
CLAUDIO BIAVA
FRANK BRANA
ANTONIO CASAS
ANGELO COVELLO
MAX DEAN
RICHARD HARRISON
KLAUS KINSKI
HELGA LINE'
GIACOMO ROSSI STUART
PILAR VELAZQUEZ

Ricerca il film su DVD

Trama I LEOPARDI DI CHURCHILL
All'avvento del nazismo, due fratelli gemelli, Richard ed Hans, figli di madre tedesca e padre inglese, si sono separati, divisi da un insanabile contrasto di idee. Scoppiata la seconda guerra mondiale, Richard si è trovato dalla parte degli inglesi, Hans coi tedeschi. Nella primavera del 1944, destinato al comando di un reparto addetto alla sorveglianza di una diga sulla Mosa, Hans - allorché gli inglesi decidono di far saltare il manufatto - viene ucciso dai "maquis" e il suo posto, data la loro ovvia somiglianza, viene preso dal fratello, che dovrà favorire l'azione di un "commando" britannico agli ordini del maggiore Powell, paracadutato nella zona con il compito, appunto, di distruggere la diga. Agendo di comune accordo coi partigiani francesi, Richard riesce a evitare gli imprevisti ostacoli che via via si presentano, ma la sua identità viene infine scoperta da un astuto capitano tedesco, Hols, che tenta - mentre Powell e i suoi uomini sono già riusciti a minare la diga - di far fallire la loro missione. Ma Richard, sacrificando la vita di due commilitoni, volge la situazione in suo favore: la diga salta in aria e Hols viene ucciso.

 
Commenti inseriti: 0

Film scontati
film.zam.it © 2005, Eventuali comunicazioni , segnalazioni e broken links possono essere inviati alla Redazione
Le schede e gli articoli pubblicati su zam.it possono essere riprodotti liberamente, a condizione che si specifichi l'autore e il link film.zam.it