Recensioni film
 
Cerca titolo esatto
 

Recensioni Film
ALLEGORICO
ANIMAZIONE
ARTI MARZIALI
AVVENTURA
AZIONE
BIBLICO
BIOGRAFICO
COMICHE
COMICO
COMMEDIA
CORTOMETRAGGIO
DOCUMENTARIO
DRAMMATICO
FAMILY
FANTAPOLITICO
FANTASCIENZA
FANTASY
FAVOLA
GIALLO
GROTTESCO
GUERRA
HORROR
INCHIESTA
MEDIOMETRAGGIO
MELODRAMMA
METAFORA
MITOLOGICO
MUSICALE
NOIR
OPERETTA
PARODIA
POLITICO
POLIZIESCO
PROGRAMMA TELEVISIVO
PSICOLOGICO
RELIGIOSO
ROMANTICO
SATIRICO
SENTIMENTALE
SOCIALE
SPIONAGGIO
SPORTIVO
STORICO
SURREALE
TELEVISIVO
THRILLER
TRAGICOMMEDIA
WESTERN

LA SCOGLIERA DEI DESIDERI

GenereDRAMMATICO
Anno1968
Titolo Originale"BOOM"
Durata111m
PaeseGRAN BRETAGNA
Musiche diLA CANZONE "HIDEWAY" DI J. DANKWORTH E D. BLACK E' INTERPRETATA DA GE-ORGIE FAME.
 
RegiaJOSEPH LOSEY
Attori
RICHARD BURTON
NOEL COWARD
MICHAEL DUNNE
CLAUDIO ETTORI
FERNANDO PIAZZA
JOANNA SHIMKUS
ELIZABETH TAYLOR
HOWARD TAYLOR
ROMOLO VALLI
VERONICA WELLS

Ricerca il film su DVD

Trama LA SCOGLIERA DEI DESIDERI
Flora Gofort è la padrona di un'isola del Mediterraneo e sui vive circondata da cani e guardie del corpo che impediscono l'accesso a chicchessia. Ricchissima, per aver ereditato le sostanze di cinque mariti, essa vive in una solitudine che la rende più egoista e crudele. Mentre sta dettando le sue memorie alla segretaria Blackie giunge un uomo che la stessa Blackie salva dalla furia dei cani. Egli si chiama Chris Flanders ed è noto nell'alta società internazionale sia per la sua vita movimentata, sia per quella strana coincidenza che accompagna il suo arrivo: la morte dell'ospite. Per questo viene chiamato anche l'Angelo della morte. Flora ha la sensazione di dover morire e si ribella contro questa evenienza, ma affascinata dall'uomo, non riesce a cacciarlo. Dopo un lungo scontro verbale, essa sentendosi vicino alla fine, rinnegando la sua idea di voler morire sola, prega Chris di starle vicino e di aiutarla al gran passo.

 
Commenti inseriti: 0

Film scontati
film.zam.it © 2005, Eventuali comunicazioni , segnalazioni e broken links possono essere inviati alla Redazione
Le schede e gli articoli pubblicati su zam.it possono essere riprodotti liberamente, a condizione che si specifichi l'autore e il link film.zam.it