Recensioni film
 
Cerca titolo esatto
 

Recensioni Film
ALLEGORICO
ANIMAZIONE
ARTI MARZIALI
AVVENTURA
AZIONE
BIBLICO
BIOGRAFICO
COMICHE
COMICO
COMMEDIA
CORTOMETRAGGIO
DOCUMENTARIO
DRAMMATICO
FAMILY
FANTAPOLITICO
FANTASCIENZA
FANTASY
FAVOLA
GIALLO
GROTTESCO
GUERRA
HORROR
INCHIESTA
MEDIOMETRAGGIO
MELODRAMMA
METAFORA
MITOLOGICO
MUSICALE
NOIR
OPERETTA
PARODIA
POLITICO
POLIZIESCO
PROGRAMMA TELEVISIVO
PSICOLOGICO
RELIGIOSO
ROMANTICO
SATIRICO
SENTIMENTALE
SOCIALE
SPIONAGGIO
SPORTIVO
STORICO
SURREALE
TELEVISIVO
THRILLER
TRAGICOMMEDIA
WESTERN

LA COLLINA DEL DISONORE

GenereDRAMMATICO
Anno1965
Titolo Originale"THE HILL"
Durata123m
PaeseGRAN BRETAGNA
Ispirato aCOMMEDIA DI RAY RIGBY E R. S. ALLEN
Musiche diCANZONE "KISS ME GOOD-NIGHT, SERGEANT MAJOR" DI ART NOEL E DON PELOSI
 
RegiaSIDNEY LUMET
Attori
SEAN CONNERY
HARRY ANDREWS
IAN BANNEN
ALFRED LYNCH
OSSIE DAVIS
ROY KINNEAR
JACK WATSON
MICHAEL REDGRAVE
IAN HENDRY
NORMAN BIRD
TONY CAUNTER
HOWARD GOORNEY
NEIL MCCARTHY

Ricerca il film su DVD

Trama LA COLLINA DEL DISONORE
Durante l'ultima guerra cinque uomini varcano i cancelli di un campo di disciplina dell'esercito inglese: Joe Roberts, condannato per aver picchiato un ufficiale e per viltà di fronte al nemico, Jock, George, Jacko e Monty. Essi vengono portati dal sergente maggiore Wilson, il vero padrone del campo, e perché il comandante, debole ed inetto, si disinteressa di loro, vengono affidati al sergente subalterno Williams, un vero carnefice. I nuovi prigionieri vengono sottoposti all'inumana tortura della collina di sabbia, e George, il più debole di tutti, finisce per soccombere a causa del bestiale trattamento. Joe Roberts, com'è nel suo diritto, vuole denunciare Williams come omicida; ma il medico tentenna vilmente ed i compagni di prigionia si rivoltano contro di lui per timore di ulteriori e più feroci rappresaglie. Roberts comprende allora che ogni speranza è perduta.

 
Commenti inseriti: 0

Film scontati
film.zam.it © 2005, Eventuali comunicazioni , segnalazioni e broken links possono essere inviati alla Redazione
Le schede e gli articoli pubblicati su zam.it possono essere riprodotti liberamente, a condizione che si specifichi l'autore e il link film.zam.it