Recensioni film
 
Cerca titolo esatto
 

Recensioni Film
ALLEGORICO
ANIMAZIONE
ARTI MARZIALI
AVVENTURA
AZIONE
BIBLICO
BIOGRAFICO
COMICHE
COMICO
COMMEDIA
CORTOMETRAGGIO
DOCUMENTARIO
DRAMMATICO
FAMILY
FANTAPOLITICO
FANTASCIENZA
FANTASY
FAVOLA
GIALLO
GROTTESCO
GUERRA
HORROR
INCHIESTA
MEDIOMETRAGGIO
MELODRAMMA
METAFORA
MITOLOGICO
MUSICALE
NOIR
OPERETTA
PARODIA
POLITICO
POLIZIESCO
PROGRAMMA TELEVISIVO
PSICOLOGICO
RELIGIOSO
ROMANTICO
SATIRICO
SENTIMENTALE
SOCIALE
SPIONAGGIO
SPORTIVO
STORICO
SURREALE
TELEVISIVO
THRILLER
TRAGICOMMEDIA
WESTERN

FERMI TUTTI, COMINCIAMO DACCAPO!

GenereCOMMEDIA
MUSICALE
Anno1967
Titolo Originale"DOUBLE TROUBLE"
Durata89m
PaeseUSA
Ispirato aRACCONTO DI MARK BRANDEL
 
RegiaNORMAN TAUROG
Attori
ELVIS PRESLEY
ANNETTE DAY
JOHN WILLIAMS (II)
YVONNE ROMAIN
CHIPS RAFFERTY
NORMAN ROSSINGTON
MONTY LANDIS
STANLEY ADAMS
JOHN ALDERSON
LEON ASKIN
WALTER BURKE
MAURICE MARSAC
MICHAEL MURPHY

Ricerca il film su DVD

Trama FERMI TUTTI, COMINCIAMO DACCAPO!
Jill, una giovane ereditiera londinese, è innamorata del noto cantante Guy Lambert, in tournée a Londra. Guy non è insensibile al fascino della ragazza, ma non vuole impegnarsi con lei, per la sua giovane età. Gerald, zio di Jill e tutore della giovane, non vede di buon occhio l'interesse per il cantante, e spedisce la nipote in collegio a Bruxelles. Ma anche Guy è in partenzaper il Belgio, per proseguire la sua tournée, così i due si incontrano sul battello. Jill è costantemente oggetto di attentati, dai quali viene salvata per mano di Guy, che decide di tenerla sotto la propria protezione. Dietro agli attentati c'è lo zio Gerald, interessato all'ingente patrimonio della ragazza, che vuole eliminare la nipote prima che lei abbia compiuto diciotto anni e quindi possa entrare legalmente in possesso dell'eredità. Guy riesce a smascherare il complotto ordito dallo zio e con Jill maggiorenne non ci saranno più impedimenti alla loro storia d'amore.

 
Commenti inseriti: 0

Film scontati
film.zam.it © 2005, Eventuali comunicazioni , segnalazioni e broken links possono essere inviati alla Redazione
Le schede e gli articoli pubblicati su zam.it possono essere riprodotti liberamente, a condizione che si specifichi l'autore e il link film.zam.it